Home Notizie Cronaca Roma

Roma: Sgombero all’anagrafe di via Petroselli

SHARE
occupapetroselli

Sgomberati gli attivisti dei Movimenti per il diritto all’abitare in presidio dal 13 gennaio

IL PRESIDIO – Era in presidio negli uffici dell’Anagrafe di via Luigi Petroselli dal 13 gennaio scorso, gli attivisti dei Movimenti per il diritto all’abitare sgomberati questa mattina dalle forze dell’ordine. la protesta, portata avanti da giorni, era contro il Piano Casa del Governo Renzi.

LO SGOMBERO – A rendere noto lo sgombero sono i Blocchi Precari Metropolitani che spiegano quanto avvenuto: “Sono state fatte uscire tutte le persone all’interno, circa 25, e 6 sarebbero state fermate”.

LA SITUAZIONE – Attualmente la situazione resta tesa: “L’ingresso degli uffici è blindato da uomini e mezzi della pubblica sicurezza – continuano glia attivisti – Un presidio è in corso avanti all’edificio, mentre alle 13 si terrà una conferenza stampa”. Intanto, spiegano, “sono in corso contatti con l’assessore alle Politiche abitative di Roma Capitale, Francesca Danese, per ottenere un tavolo sulla vicenda”.