Home Notizie Cronaca Roma

Salvini in Campidoglio, prime avvisaglie della giornata di sabato

SHARE
salviniacasa

Salvini sarà in Piazza del Popolo, mentre i Movimenti preparano il contro-corteo

L’ARRIVO DI SALVINI – L’arrivo sulla Piazza del Campidoglio del segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, era stato annunciato dal Capogruppo capitolino di Sel, Gialuca Peciola: “Si mormora di un Salvini non autorizzato diretto alle 12 in Campidoglio. Ironici e pacificamente respingenti noi del gruppo saremo lì”. Il segretario del carroccio in mattinata è infatti arrivato sotta la statua di Marco Aurelio per presentare la manifestazione ‘Renzi a casa’, organizzata per sabato alle 15 in Piazza del Popolo. 

LO SCONTRO VERBALE – Immediatamente gli esponenti della Lega hanno srotolato uno striscione, con su scritto ‘Marino a Casa’. “Questa città deve avere un sindaco migliore, io voglio aiutare i romani a riprendersela” ha spiegato Salvini, subito prima di ricevere la risposta dei militanti di Sel radunatisi sulla Piazza: “Salvini a casa, via i razzisti dalla Capitale – e ancora – Non sei il benvenuto”. “Spernacchiati, ridicolizzati e respinti dal Campidoglio – scrive il capogruppo Peciola – Salvini era accompagnato dal nuovo che avanza: CasaPound, ex amministratori di Alemanno e figuranti che parlavano un idioma strano, celtico penso. Fuori dalla nostra città”. In tutta risposta Salvini aggiunge: “Non rispondo a quattro cretini, quattro poveretti”. 

LE MANIFESTAZIONI DI SABATO – La giornata di sabato si preannuncia calda, con i movimenti che hanno lanciato il contro corteo, che partirà alle 14 dall’Esquilino. Ma intanto quest’oggi è stata indetta una conferenza stampa in Piazza Vittorio, a pochi passi dalla sede di CasaPound che sabato manifesterà con Salvini: “Abbiamo scelto questo luogo non solo perché attendiamo l’autorizzazione della Questura per la nostra manifestazione ma anche perché rifiutiamo la provocazione di Casa Pound che sabato alle 10 di mattina ha indetto un concentramento dal titolo ‘Prima gli italiani – aggiungono – Roma è antirazzista, rifiuta i razzisti e l’austerity, per questo sabato riempiremo le strade”. La manifestazione di sabato, “Mai Con Salvini“, viene sostenuta da una nutrita schiera di artisti, tra questi anche Elio Germano e Erri De Luca. Oggi è anche arrivata l’adesione dell’Anpi romana e dell’Anppia, associazione nazionale perseguitati politici italiani antifascisti.

LM