Home Notizie Cronaca Roma

Sequestrate magliette inneggianti all’odio raziale

SHARE
maglieantisemite

L’operazione nella giornata di ieri, sulle maglie anche slogan antisemiti

L’OPERAZIONE – Sono state sequestrate una cinquantina di magliette inneggianti all’odio raziale. Il blitz della Polizia Municipale è avvenuto nella giornata di ieri su due stand, riconducibili a cittadini di nazionalità cinese, all’interno di Commercity, la ‘Città del Commercio’ su via Portuense. 

GLI SLOGAN ANTISEMITI – Sulle magliette slogan antisemiti con scritte come ‘Kill’ associate alla stella di David. Anche il presidente della comunità ebraica romana, Riccardo Pacifici, ha commentato favorevolmente l’operazione, auspicando anche un incontro con i leader della comunità cinese.

L’INDIGNAZIONE DEL SINDACO – Parla di ‘atto ignobile da punire’ il Sindaco di Roma, Ignazio Marino: “Roma è la città dell’accoglienza e del dialogo religioso e condanna con forza atti ignobili e stupidi come la commercializzazione di simboli di odio. Il mio augurio è che ora vengano applicate le giuste sanzione contro chi si è reso responsabile di questo reato”, ha detto Marino. Per poi aggiungere: “Ringrazio il XIII Gruppo Aurelio della Polizia Locale di Roma Capitale, guidata dal Comandante Giuseppe Bracci, per la brillante operazione che ha permesso di individuare e sequestrare un commercio di magliette che riportano slogan che incitano all’odio raziale e all’antisemitismo”.