Home Notizie Cronaca Roma

Stadio della Roma: Comune e Regione si costituiscono parte civile

L'iniziativa in occasione dell'udienza preliminare di oggi in merito al procedimento sul progetto di Tor di Valle

SHARE

ROMA – Il Campidoglio, la Regione Lazio hanno chiesto di costituirsi parte civile nel processo scaturito dal filone principale dell’indagine sul nuovo nuovo stadio della Roma. Le istanze sono state depositate oggi nel corso dell’udienza preliminare. L’inchiesta vede imputate ben 15 persone, compreso l’imprenditore Luca Parnasi. La Procura contesta, a seconda delle posizioni, i reati di associazione a delinquere, corruzione e finanziamento illecito.

Istanza di costituzione di parte lesa è stata depositata anche dal Condacons, Cittadinanzattiva e dal sindacato Asia-Usb. “Presentiamo oggi la costituzione di parte civile del Codacons perchè vogliamo che, nel caso in cui i gravi reati contestati fossero accertati, i responsabili risarciscano i cittadini e i tifosi dei gravi danni arrecati- spiega il presidente Carlo Rienzi- Se si arriverà a processo, e se saranno confermati gli addebiti, presenteremo una maxi-richiesta di risarcimento danni a Parnasi e agli altri soggetti coinvolti nell’inchiesta”.

Red