Home Notizie Cronaca Roma

Stadio della Roma: la prossima settimana arriverà il parere del Politecnico

Lo studio sui flussi di traffico potrebbe arrivare in Campidoglio nei prossimi giorni. Se avrà esito positivo si passerà alla Variante Urbanistica da votare in Aula

SHARE

STADIO DELLA ROMA – A quanto si apprende la travagliata vicenda dello studio del Politecnico di Torino sul progetto di Tor di Valle potrebbe trovare una conclusione la prossima settimana. In questi giorni infatti dovrebbe pervenire in Campidoglio il parere definitivo dell’ateneo sabaudo in merito ai flussi di traffico nell’area. A rendere questa prospettiva più credibile ci sono le parole del presidente dell’Assemblea Capitolina, Marcello De Vito durante un’intervista rilasciata a ieri a Radio Radio: “A stretto giro avremo questa relazione da parte del Politecnico di Torino che speriamo fughi in maniera definitiva qualsiasi dubbio sull’impatto sulla sostenibilità sulla mobilità dell’opera”.

DOPO IL PARERE – Sul passo successivo al parere del Politecnico ha poi proseguito Marcello De Vito: “Ci auguriamo di dar corso all’ultimo atto che peraltro è il completamento della procedura di dichiarazione di pubblico interesse che già facemmo con una precedente delibera, con la quale noi pensiamo di aver migliorato il progetto che abbiamo ereditato in corsa, riducendo in maniera importante l’impatto che avrà sul territorio con un abbattimento di circa la metà dei metri cubi, e soprattutto quello che verrà costruito sarà fatto in maniera davvero sostenibile con opere importanti per la città”.

IL VOTO SULLA VARIANTE – Naturalmente dopo che il Campidoglio avrà incassato il parere del Politecnico (sul quale restano i dubbi avanzati anche dalle opposizioni) l’iter prevede il passaggio in Aula Giulio Cesare della Variante Urbanistica. Una votazione che già in Campidoglio risulta tutt’altro che scontata, con alcuni consiglieri del M5s che potrebbero non appoggiare completamente lo #stadiofattobene della Giunta Raggi. La situazione si complica ancora di più all’interno dei parlamentini dei due Municipi interessati dal progetto. Il IX e l’XI Municipio dovranno dare un parere non vincolante sul progetto, ma anche in queste aule la compattezza della maggioranza al momento non è certamente assicurata.

Red