Home Notizie Cronaca Roma

Terremoto: attivati centri di raccolta municipali e numero per donare via SMS

SHARE
Terremoto

Al via la raccolta di beni di prima necessità per le popolazioni terremotate. Come e cosa donare e dove portare i prodotti per aiutare i cittadini colpiti dal sisma

LA RACCOLTA  A poco meno di due giorni dal sisma che ha colpito il centro Italia, presso i Municipi di Roma sono stati istituiti dei centri di raccolta all’interno dei quali i cittadini della Capitale potranno portare prodotti e beni di prima necessità per partecipare attivamente alla catena di solidarietà che si sta stingendo in queste ore intorno alle popolazioni terremotate.

I PUNTI DI RACCOLTA MUNICIPALI – La lista dei punti di raccolta a cura dell’amministrazione è in continuo aggiornamento ed è consultabile sul sito del Comune di Roma o sulla pagina Facebook cliccando QUI.

COSA DONARE – Presso i vari hub che sono stati istituiti si possono portare prodotti di vario genere. Importante seguire le indicazioni che sono state fornite in merito alle caratteristiche dei beni che si intende donare. Di seguito una lista delle maggiori necessità: vestiario (esclusivamente nuovo), generi alimentari (non deperibili, confezionati e a lunga scadenza) e prodotti di igiene (sia per adulti che per bambini, non si accettano beni usati) è ciò di cui hanno principalmente bisogno in questo momento i cittadini e le popolazioni colpite dal sisma. Ad esempio: lenzuola, coperte, calzature e biancheria; oppure scatolame, pasta, riso, dentifricio, bagnoschiuma, pannolini e accessori quali torce e batterie.

NUMERO DI SOLIDARIETA’ – Nelle ultime ore è stato attivato anche un numero di telefono a cui inviare un messaggio per donare 2 euro in favore delle popolazioni terremotate. Il numero a cui inviare l’SMS di solidarietà è il 45500.

Fonte Foto: La Stampa

APT