Home Notizie Cronaca Roma

Terrorismo: innalzato il livello d’allerta anche in Italia

SHARE
difesa a roma

Controlli su tutti gli obiettivi sensibili della Capitale

GLI AEROPORTI – Dopo gli attacchi di questa mattina a Bruxelles anche nella Capitale è stato alzato il livello di vigilanza. Per gli aeroporti di Fiumicino e Ciampino sono aumentati i controlli di Polizia, soprattutto nelle aree aperte al pubblico. A quanto si apprende dalle agenzie sarebbe in corso un coordinamento con Enac per stabilire le misure di sicurezza da assumere negli aeroporti di tutta Italia.

GLI OBIETTIVI NELLA CAPITALE – Rafforzati i controlli anche su tutti gli obiettivi sensibili della Capitale, in primis metropolitane e stazioni ferroviarie. Rafforzata la vigilanza sulle ambasciate del Belgio presso la Repubblica Italiana e la Santa Sede, così come sulle residenze dei diplomatici e sugli istituti culturali belgi. Controlli, secondo quanto si è appreso, anche su potenziali obiettivi sensibili di paesi come Francia, Germania, Olanda e Stati Uniti.

 IL VERTICE IN VIMINALE – Intanto il ministro dell’interno Angelino Alfano ha convocato per le 15 al Viminale il Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica per valutare “ulteriori misure di contrasto e prevenzione alla minaccia terroristica”. A quanto comunicato da Palazzo Chigi sarà lo stesso Premier Renzi a presenziare la riunione. 

LeMa

SHARE