Gio07312014

Last updateMer, 30 Lug 2014 1pm

Back Sei qui: Home Notizie Spettacoli Cultura Una farfalla al Museo

Una farfalla al Museo

Il Macro e la sua "Casa delle farfalle".

Dal 4 dicembre al 16 gennaio sarà in mostra presso il MACRO (Museo d'Arte Contemporanea Roma) l'Opera vincitrice del premio Enel Contemporanea Award 2010. L'installazione dal titolo "Are you really sure that a floor can't also be a ceiling" è una produzione del duo artistico olandese Bik Van der Pol, formato da Liesbeth Bik e Jos Van der Pol. Questo progetto di Enel è stato lanciato nel 2007, con lo scopo di alimentare la riflessione sulle fonti energetiche anche dal punto di vista del linguaggio artistico; lasciando gli artisti liberi di interrogarsi sulle differenti declinazioni dell'energia, con particolare l'attenzione alle rinnovabili e alla sostenibilità ambientale. Il duo Bik Van der Pol, in attività dal 1995, ha saputo creare progetti innovativi di trasformazione ambientale dello spazio, cercando sempre di mettere al centro dei loro lavori il pubblico. Nuove forme architettoniche e costruzioni temporanee pensate per lasciare una testimonianza alla comunità che le ospita stimolando una riflessione critica sulla società.

L'Opera, allestita all'interno della nuovissima Sala Enel del MACRO, è costituita da un padiglione trasparente stipato di fiori e al cui interno assieme agli esterrefatti visitatori del museo, si muovono libere centinaia di farfalle. Una "casa" ispirata alla celebre Farnsworth House di Mies van der Rohe, l'Opera si inserisce nella crescente attenzione della comunità internazionale nei confronti delle problematiche ambientali. Le farfalle vengono identificate assieme ad alcune altre specie animali e vegetali, come degli indicatori ecologici. La loro scomparsa in alcune parti del mondo e da molti dei parchi delle nostre città è un chiaro segnale del degrado ambientale in cui siamo costretti a vivere.
Il frusciare delle ali, e la natura che diviene spettacolo entro le pareti del museo, riporta nella mente del visitatore il concetto del Butterfly Effect (l'effetto farfalla). Secondo la teoria del caos un semplice battito d'ali di una piccolissima farfalla potrebbe portare ad una concatenazione di eventi tali da scatenare un ciclone dall'altra parte del globo. Questa teoria della interdipendenza di tutte le cose, e di come ogni piccola alterazione può compromettere il sistema mondo, è certamente ben riportata nell'Opera di Bik Van der Pol, dove proprio le protagoniste più insospettabili di questo cambiamento si mostrano in tutta la loro grandezza e nella loro esperienza di metamorfosi e cambiamento che è il significato stesso della vita.

Informazioni:

MACRO: Via Nizza, angolo Via Cagliari - 00198 Roma
http://www.macro.roma.museum/
Orario: Mar-dom ore 11.00-22.00
24 e 31 dicembre ore 11.00-14.00
Chiuso lunedì, 25 dicembre, 1 gennaio
Prezzo: Visita Gratuita

Leonardo Mancini

 

Aggiungi commento