Home Notizie Città Metropolitana

A Palazzo Valentini firmato un accordo operativo tra Provincia di Roma e Comieco

SHARE

Presentate le ‘Cartoniadi’, Olimpiadi della raccolta di Carta e cartone

Aspettando di sapere se la Capitale riuscirà ad ospitare le Olimpiadi, la Provincia di Roma ha presentato oggi le Cartoniadi.

Il presidente Nicola Zingaretti e l’assessore provinciale alle Politiche del Territorio e alla Tutela dell’Ambiente, Michele Civita hanno firmato un accordo con Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica), rappresentato in conferenza stampa dal Direttore generale Carlo Montalbetti.


L’accordo, che ha una durata triennale, ha come obiettivo principale quello di implementare, ottimizzare e razionalizzare i sistemi di raccolta differenziata degli imballaggi in carta e cartone. L’obiettivo è supportare le Amministrazioni comunali nell’aumentare la quantità e la qualità dei rifiuti da imballaggio a base cellulosica mediante iniziative mirate e capillari attività di comunicazione nei confronti di cittadini, operatori, consumatori etc.
Tra le iniziative previste nell’accordo ci sono appunto le “Cartoniadi” (Olimpiadi della raccolta di carta e cartone). Si tratta di una gara della durata di un mese, probabilmente al via il prossimo ottobre, che metterà in competizione tra loro oltre 10 Comuni della Provincia di Roma serviti dalla raccolta differenziata porta a porta. Per ottenere il premio occorre differenziare correttamente la carta e il cartone dagli altri materiali, cercando di incrementarne la quantità e la qualità raccolte. I premi in denaro, che saranno concessi ai tre Comuni vincitori,  dovranno obbligatoriamente essere utilizzati a favore della collettività, mediante la realizzazione di opere di pubblica utilità.

“Produrre azioni di buona qualità come questa – ha detto Zingaretti – è sempre importante per un’amministrazione. Il documento si inserisce nella nostra rivoluzione ambientale, che è in atto e non futuribile. Siamo partiti da 29mila cittadini serviti dal sistema di raccolta porta a porta e dopo quasi tre anni siamo arrivati a 416mila e abbiamo l’obiettivo, entro il 2012, di raggiungere un milione di cittadini. Abbiamo dimostrato che riciclare conviene, porta utili. Il protocollo firmato oggi si concentra nello specifico sulla carta, stiamo provando a fare il nostro dovere: garantire questa rivoluzione ecologica”.
“Tra le iniziative del protocollo – ha affermato il Direttore generale Comieco, Carlo Montalbetti – ci sono anche le ‘Cartoniadi’, ovvero le Olimpiadi della raccolta differenziata. Una gara della durata di un mese, che metterà in competizione tra loro oltre 10 comuni della provincia di Roma serviti dal porta a porta. Il premio, un fondo di 40mila euro, dovrà essere utilizzato per opere ad uso pubblico. Lo scorso anno, ad esempio, in Sardegna vinse Sassari e l’amministrazione spese la somma per riqualificare un’area verde”.

Sarà inoltre sottoscritto a breve un protocollodi intesa, già approvato dalla giunta provinciale, tra Provincia di Roma, Roma Capitale e Regione Lazio. L’accordo prevede l’utilizzo di 3 milioni di euro, inizialmente concessi come contributo a Roma Capitale, per realizzare un piano di monitoraggio delle tre matrici ambientali (acqua, aria e suolo) su tutta la Valle Galeria ed eventuali interventi di riqualificazione ambientale.
“Questo piano – ha spiegato l’assessore Civita – verrà realizzato oltre che dalle amministrazioni provinciale, comunale e regionale, anche dall’Arpa Lazio, dall’Ispra, dal Cnr e dall’Enea. Esorto quindi il Comune di Roma e la Regione Lazio ad approvare al più presto la delibera, in modo da poter sbloccare il fondo da 3 milioni di euro”.