Home Notizie Città Metropolitana

Rifiuti: Zingaretti, entro 2012 differenziata per un milione di abitanti

SHARE
zinga1

In due anni finanziati con 24 milioni di euro 56 nuovi progetti.

Coinvolgere nella raccolta differenziata porta a porta un milione di abitanti entro il 2012. È questo l’obiettivo fissato dal Presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, che ha presentato a Palazzo Valentini, insieme all’Assessore all’Ambiente Michele Civita, i risultati raggiunti in materia di rifiuti nei primi due anni e mezzo di mandato.
Dal giugno 2008 ad oggi, la Provincia ha finanziato con 24 milioni di euro nuovi progetti in 56 Comuni, coinvolgendo oltre 850mila abitanti.
“Abbiamo raggiunto un grandissimo risultato – ha commentato Zingaretti – se si pensa che siamo partiti da 27mila abitanti serviti dal sistema di raccolta differenziata e che attualmente i cittadini che la praticano sono 350mila. C’è stato un forte impegno per attuare una vera e propria rivoluzione ecologica sul territorio facendo registrare il più gigantesco aumento del servizio avvenuto in Italia. È una sfida importante che fino a due anni fa era solo un impegno e una promessa, ma che oggi è realtà e ringrazio per questo tutti i sindaci e gli amministratori del territorio, sia di centro-destra che di centro-sinistra”.
Secondo l’Assessore Michele Civita, “per affrontare con lungimiranza il tema dei rifiuti bisogna occuparsene in modo intelligente, producendone meno e promuovendo il loro riutilizzo”.
Ad oggi sono 35 i centri di raccolta finanziati dalla Provincia per un totale di 4,8 milioni di euro e quattro gli impianti di compostaggio per un investimento di 3,4 milioni. È stato espletato, inoltre, il bando per la raccolta differenziata stradale da 5,2 milioni per il triennio 2009-2011.
“Inoltre – ha ripreso Zingaretti – è in corso di pubblicazione il bando della Provincia di Roma ‘4R Comuni: Rifiuti, Risorse da Ridurre, Riciclare’, che premierà i Comuni del territorio più virtuosi nella raccolta differenziata domiciliare e che hanno adottato iniziative concrete per ridurre la produzione dei rifiuti. Un’iniziativa finanziata con un investimento di 200mila euro”.
Il Presidente della Provincia ha infine evidenziato che “è in corso di pubblicazione anche il bando ‘Ecofeste’ per incentivare le proloco, le associazioni e gli enti locali a diminuire la produzione di rifiuti durante le feste e che è stata espletata la gara per l’acquisto di 15.000 compostiere domestiche con un investimento di circa 700mila euro”.