Home Notizie Città Metropolitana

Sociale, Zingaretti e Pivetti presentano la nuova Family Card

SHARE

Aumentati commercianti e servizi finanziari offerti.


 

La Family Card della Provincia di Roma cresce e aumenta la sua offerta: dal dicembre 2009 ad oggi, infatti, gli esercizi commerciali del territorio dove è possibile ottenere gli sconti dal 5 al 30% sono cresciuti fino a 800, per un totale di 18.000 famiglie svantaggiate. Novità per il 2011 sarà poi l’accordo siglato con il gruppo Unicredit grazie al quale la Family Card permetterà di offrire condizioni di particolare favore per tutta una serie di prodotti finanziari (mutui, prestiti personali, carte prepagate). Hanno presentato la nuova versione della Family Card il Presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, affiancato dalla testimonial Veronica Pivetti. Insieme a loro l’Assessore provinciale alle Politiche Sociali, Claudio Cecchini, l’Assessore alle Politiche finanziarie e di bilancio, Antonio Rosati, e Antonio Muto, responsabile per il Centro Italia di Unicredit.
“Un anno fa – ricorda Zingaretti – era una scommessa ed è andata bene. Dopo un anno ci sono già 18 mila Family Card distribuite ed 800 esercizi aderenti, possiamo dire che è la Family Card più grande d’Italia. Tutto si fonda sulla solidarietà, e grazie a Unicredit la Provincia non spende un centesimo di denaro pubblico per aiutare chi ha bisogno. È un bel segnale in questo momento”
“In questo Paese – spiega Pivetti – c’è tanto bisogno di solidarietà e la grande novità è proprio quella che non ci sono sconti solo per pane e pasta, cioè per i beni primari, ma anche per una serie di servizi che sembrano superflui ma non lo sono, come la ricreazione e la cura della persona. Con gli sconti su librerie, dvd, teatri e sport, la carta ha un’attenzione all’essere umano nella sua interezza, che è fondamentale”.
Alla Family Card collaborano le principali associazioni di categoria (Confcommercio, Confesercenti, Cna, Confartigianato, Confcooperative, Legacoop, Federstrade, Anec, Uisp), tra supermercati (Despar, Tuodì, InGrande, Coop), punti vendita di elettronica ed elettrodomestici, ottici, dentisti, librerie, cinema, negozi di abbigliamento, servizio taxi, negozi di giocattoli, autosaloni, agenzie di viaggi, centri sportivi e molte altre categorie. La tessera è rivolta alle famiglie residenti nella Provincia di Roma composte da: uno/due genitori e due figli con reddito familiare annuo fino a 40 mila euro; uno/due genitori e tre figli con reddito familiare fino a 50 mila euro (dopo il terzo figlio, per ogni figlio in più, il tetto di reddito familiare aumenta di 5 mila euro); persone ultra 65enni con reddito annuo fino a 15 mila euro; persone non autosufficienti a carico del nucleo familiare con reddito fino a 50 mila euro.

Maggiori info su www.provincia.roma.it