Home Notizie Stadio della Roma

Stadio della Roma: spunta l’ipotesi Tor Vergata

SHARE
calatravatorvergataautunno2010

Sarebbero frutto di indiscrezioni le notizie riportate dal nuovo Corriere Laziale‘

LA NOTIZIA – È l’edizione di questa settimana del ‘Nuovo Corriere Laziale’ a dare la notizia di un possibile retroscena nella vicenda dell’edificazione del nuovo Stadio della Roma. Fino ad oggi progettato nell’area dell’ex Ippodromo di Tor di Valle, secondo Corriere Laziale, potrebbe invece sorgere in un’altra zona della Capitale

LO STADIO A TOR VERGATA – “Gli americani proprietari della società̀ giallorossa inizierebbero a nutrire qualche dubbio sulla reale fattibilità̀ del progetto dell’area sud ovest – si legge nell’articolo – La vicinanza del depuratore, i limiti ambientali, gli interessi, i vincoli, le cessioni…“. Poi la notizia: “l’entourage di James Pallotta nelle scorse settimane ha contattato il rettore dell’Università di Tor Vergata, Giuseppe Novelli, e i suoi collaboratori per chiedere notizie sulla fattibilità̀ di un “piano B”, una valida alternativa a Tor di Valle sui terreni appartenenti proprio all’Ateneo, dove ad oggi sorge, in mezzo a una distesa di verde e terreni incolti, soltanto l’incompiuto Pala Nuoto progettato da Santiago Calatrava“.

LA RISPOSTA DEL CAMPIDOGLIO – I progetti per il nuovo Stadio sono attesi in Campidoglio entro il prossimo 15 giugno, anche se questo nuovo scenario potrebbe fare piazza pulita di tutte le ipotesi facendo ripartire l’iter dall’inizio. Per fare chiarezza sulla vicenda il sito sportivo Forzaroma.info ha raggiunto l’assessore alla trasformazione Urbana, Giovanni Caudo: “Attualmente si possono candidare tutte le aree possibili e se la Roma decidesse di cambiarla allora bisognerebbe rifare la procedura prevista dalla norma. Nel caso in cui l’area fosse di proprietà del Comune bisogna fare un bando e comunque la Roma dovrebbe rinunciare al percorso fatto fino ad ora – ha spiegato Caudo – Ad oggi non c’è stata nessuna richiesta da parte della Roma al Comune per le aree di Tor Vergata, siamo quindi in attesa dei progetti definitivi sull’area di Tor di Valle”.

LM