Home Notizie Regione

Agricoltura in città: al via la terza edizione

SHARE
Ass. Agricoltura ottobre

Anche quest’anno non poteva mancare l’appuntamento con ‘Agricoltura in Città’, la manifestazione promossa dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Lazio all’interno della manifestazione “Roma estate al Foro Italico” dal 15 settembre all’11 ottobre. Il tema portante di questa terza edizione sarà l’Agricoltura Sociale.
Con il termine Agricoltura Sociale ci si riferisce generalmente a cooperative sociali o aziende agricole che, oltre a produrre beni agro-alimentari, svolgono un’attività sociale attraverso l’inserimento lavorativo in azienda o il recupero terapeutico di soggetti socialmente deboli e svantaggiati.

Peculiarità dell’agricoltura è infatti il suo carattere multifunzionale che diventa importante nel momento in cui fornisce servizi e opportunità al suo territorio e alla Capitale.
Se consideriamo che nella provincia di Roma le aziende agricole sono oltre 15 mila – di cui 2000 nel comune di Roma – possiamo ben immaginare quanto queste attività possano trovare ampio spazio nel tessuto urbano e suburbano. Motivo per cui, attraverso il Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2007-2010, la Regione Lazio ha deciso di investire risorse economiche in una politica volta ad incentivare la diversificazione delle attività agricole; un’opportunità per le aziende di integrare il proprio reddito ed incoraggiare il ricambio generazionale.
Si parlerà dunque di fattorie sociali e didattiche, di agriturismo e turismo rurale, di agrinido, pescaturismo e ittiturismo in convegni, dibattiti e incontri.
Accanto al tema del sociale, anche quest’anno, l’Area Bimbi, aperta il venerdì ed il sabato dalle 17.30 alle 22 e la domenica dalle 11 alle 14.30 e dalle 16.30 alle 22, sarà protagonista di una serie di iniziative sull’educazione alimentare. Attraverso il gioco i bambini dai 5 ai 12 anni potranno apprendere, divertendosi,  importanti informazioni quali la stagionalità delle produzioni, le tipicità dei territori delle cinque province del Lazio, la preparazione di piatti sani e gustosi, seguiti costantemente da un’equipe di animatori qualificati.
Per gli adulti inoltre, non mancherà la possibilità di degustare prodotti tipici e di qualità presso l’enoteca regionale Palatium.
Insomma… l’invito è a partecipare!

Laura de Felice