Home Notizie Regione

Anche Fiumicino passa alla differenziata

SHARE
raccolta-differenziata-380x270

Al via il piano rifiuti per tutto il territorio comunale

IL SISTEMA DI RACCOLTA – Aumentano il territorio della Regione Lazio servito dalla raccolta differenziata dei rifiuti. Sarà il Comune di Fiumicino ad adottare il sistema di raccolta per tutto il territorio.

LE ZONE – “Si comincia dalle località a nord del territorio che ancora oggi ricorrono all’indifferenziata – spiega in una nota il Comune di Fiumicino – Per questo motivo a Tragliata, Tragliatella, Testa di Lepre, Aranova, Palidoro, Le Vignole sono in consegna i kit per la raccolta differenziata che proseguiranno anche nei prossimi giorni. L’Ati e il Comune di Fiumicino, entro il mese di febbraio, e comunque prima della partenza del servizio porta a porta, daranno il via a una campagna di informazione supportata anche da incontri pubblici, quartiere per quartiere per mettere al corrente i cittadini sul corretto conferimento dei rifiuti. Dopo l’estate si procederà a estendere il porta a porta anche nelle località di Fiumicino e Isola Sacra”.

IL SINDACO – Il primo cittadino di Fiumicino, Esterino Montino, ha parlato di una lunga e difficile trattativa tra il Comune e l’Ati: “Ma era necessario apportare modifiche al contratto stipulato dalla precedente Amministrazione che, purtroppo, proprio riguardo alla raccolta differenziata, non prevedeva la copertura di tutto il Comune di Fiumicino. Il nuovo progetto – aggiunge – che può contare anche su un finanziamento ottenuto dalla Provincia di Roma, prevede esclusivamente una raccolta porta a porta su tutto il territorio. La ritengo l’unica strada utile a raggiungere le percentuali fissate dalle normative comunitarie – conclude Montino – e i requisiti imposti dalla normativa vigente”.