Home Notizie Regione

Roma-Lido: Zingaretti annuncia la ‘svolta storica’

SHARE
romalido indicazione

Martedì l’incontro con Delrio: “l Ministero è pronto a giocare un ruolo ad affiancarsi agli enti locali”

VICINI AD UNA SVOLTA – Il Presidente della Regione, Nicola Zingaretti, ha parlato oggi di svolta storica nella ‘cura del ferro’ per Roma e per il Lazio. Il motivo di quest’annuncio risiederebbe nell’incontro, programmato per il prossimi martedì, con il Ministro dei Trasporti Delrio. “Abbiamo inviato al Governo le nostre idee – ha comunicato il Governatore Zingaretti – Da mesi è stato avviato con il Ministro Delrio un confronto positivo sulle opere immediatamente finanziabili per rilanciare la cura del ferro e per realizzare infrastrutture che a Roma e nel Lazio si attendono da anni. Martedì ci sarà il prossimo incontro e siamo vicini, davvero, ad una svolta storica”. 

LA POSIZIONE DEL MINISTERO – L’annuncio di un prossimo incontro è arrivato anche dal Ministro Delrio, che ha parlato esplicitamente della linea Roma-Lido: “Ci sono delle linee, come la Roma-Lido, in cui il Ministero è pronto a giocare un ruolo ad affiancarsi agli enti locali – ha detto il Ministro – Ci vedremo presto con Zingaretti e con gli altri soggetti per fare il punto perché credo – ha aggiunto – che con Ferrovie possiamo trovare delle soluzioni non a lunghissimo termine”. La speranza, che viene certamente condivisa dalle migliaia di pendolari di questa linea, è quella “di avere un trasporto metropolitano adeguato – conclude Delrio – Siamo pronti a ragionare in tempi rapidi per cominciare da subito ad invertire una tendenza ed investire molto di più nella città di Roma”.

UN CONSIGLIO REGIONALE STRAORDINARIO – L’annuncio del Governatore Zingaretti non è rimasto inosservato. Dall’opposizione in Regione Lazio è il Capogruppo di FI, Antonello Aurigemma, a prendere la parola chiedendo anche un Consiglio Regionale straordinario su questo tema: “Ma Zingaretti cosa dirà martedì al ministro Delrio sulla Roma Lido? Il Presidente parla di svolta storica. Eppure in questi mesi c’è stata soltanto tanta confusione”. Il Capogruppo forzista ripercorre la posizione tenuta dalla Regione in questi ultimi mesi: “Da un lato la regione fino a poco tempo fa stava valutando la proposta dei francesi di Ratp; oggi il ministro Delrio afferma che il Mit è pronto a fare la propria parte ed è pronto a giocare un ruolo e ad affiancarsi agli enti locali. Ritengo che questo stato di incertezza debba finire, per rispetto dei 90mila pendolari che ogni giorno vivono un inferno su questa tratta, nonostante paghino il biglietto o l’abbonamento”.

Leonardo Mancini