Home Notizie World in Rome

Attentato a Parigi: 12 morti

SHARE
ansa ap r

Attacco alla redazione del Charlie Hebdo al grido “Allah u Akbar”

 

L’ATTENTATO – Due uomini il cui volto era coperto da un cappuccio sono entrati, armati di kalashnikov, nella redazione del settimanale satirico francese Charlie Hebdo, a Parigi. Sono rimaste uccise 12 persone tra le quali due agenti di polizia. Quattro sarebbero i feriti gravi.

LA CAUSA – I due attentatori, durante l’attacco, avrebbero gridato “Allah u Akbar” ovvero “Dio è grande”. Come riporta l’Ansa, infatti, “il settimanale, già in passato nel mirino dei fondamentalisti islamici per le vignette su Maometto, aveva pubblicato stamani in copertina una caricatura una caricatura dello scrittore Michel Houellebecq, al centro di polemiche per il romanzo in uscita oggi “Sottomissione”, che racconta l’arrivo al potere in Francia di un presidente islamico. Circa un’ora prima dell’attacco, sul profilo twitter del giornale è apparsa una vignetta caricaturale del leader dell’Isis Abu Bakr al Baghdadi con gli auguri per il nuovo anno”.

RENZI – Su Twitter è intervenuto il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi: “Orrore e sgomento per la strage di Parigi, vicinanza totale a Hollande in questo momento terribile, violenza perderà sempre contro la libertà”.

(FOTO ANSA AP)