Home Notizie World in Rome

Cinema, muore Leslie Nielsen

SHARE

A 84 anni muore il re della comicità internazionale.

Sessant’anni di carriera che l’hanno consacrato come l’icona della commedia internazionale, abbracciando con la sua ironia tagliente e demenziale ogni generazione, dai più grandi ai più piccoli. Ci lascia così Leslie Nielsen, a 84 anni, morto domenica in Florida. Impareggiabile nella saga “Una pallottola spuntata”, divenuto famoso con “L’aereo più pazzo del mondo”, ha lavorato anche per produzioni italiane come S.P.Q.R. 2000 e 1/2 anni fa di Carlo Vanzina. Tra gli altri film è apparso nel “Creepshow”, “Riposseduta”, “Dracula morto e contento”, “Scary Movie 3 e 4” o, consacrandolo anche in produzioni horror-comico-trash oltre che in innumerevoli commedie catastrofico-demenziali.

Leslie William Nielsen nacque a Regina l’11 febbraio del 1926. Nato da genitori danesi e gallesi, studiò alla Lorne Greene Academy of Radio Arts di Toronto, prima di trasferirsi negli Stati Uniti. Durante la sua carriera ha interpretato ben 220 personaggi, è apparso in oltre cento film e 1.500 programmi televisivi.

L’artista ha ottenuto, durante la sua vita, riconoscimenti prestigiosi, tra cui la celebre stella sulla Walk of Fame di Hollywood. Nel 2002 è stato nominato Ufficiale dell’Ordine del Canada, oltre ad essere inserito nella Canada’s Walk of Fame.

Serena Savelli