Home Notizie World in Rome

Olimpiadi 2024: Renzi propone la candidatura

SHARE
olimpiadi bandiera-2RID

Renzi: “Saremo al fianco del Coni. Bisogna aiutare lo sport ad aiutare l’Italia”

LA CANDIDATURA – L’annuncio della volontà di candidare l’Italia per le Olimpiadi del 2024 è arrivato questa mattina durante la consegna dei Collari d’oro al merito sportivo e Diplomi d’onore del Coni. È il Premier Renzi ad aver affermato: “Saremo al fianco del Coni per proporre a settembre 2015 la candidatura dell’Italia alle Olimpiadi 2024. È una candidatura che ci riempie il cuore di emozione, orgoglio, difficoltà”.

GESTIRE UN GRANDE EVENTO – Le molte difficoltà sottolineate dal Premier sono sicuramente riconducibili alla gestione, spesso fallimentare, dei grandi eventi nel nostro Paese. Una fra tutte, per rimanere in tema sportivo, la grande scommessa dei mondiali di nuoto, che hanno lasciato nella nostra città scheletri di impianti tutt’ora non terminati. “Bisogna aiutare lo sport ad aiutare l’Italia – ha aggiunto Matteo Renzi – Il nostro Paese sembra rassegnato, sembra aver ridotto la propria ambizione. Non è accettabile che non ci si provi, l’Italia è un Paese che ha tutte le condizioni per mettersi in gioco”. 

LA CAPITALE – Sulla possibile candidatura italiana aleggia anche lo spettro di ‘Mafia Capitale’, l’inchiesta che in queste settimane sta facendo tremare il Campidoglio. In merito alla possibilità che la Roma sia il luogo deputato ad ospitare molti degli eventi olimpici è intervenuto anche il Sindaco Marino: “La mia amministrazione, rispetto all’epoca in cui Mario Monti prese quella dolorosa decisione, ha tagliato 550 milioni di sprechi. Adesso abbiamo un bilancio sano, siamo tornati a essere una città che fa i bilanci di previsione l’anno prima e non l’anno dopo, com’era accaduto nella gestione Alemanno – conclude il Sindaco – Abbiamo tutte le carte in regola e poi alle spalle oltre 3.000 anni di grandissima storia”.