Home Parola ai lettori

Colombo: spartitraffico completamente secchi

SHARE
colombospartitrafficorepertorio

Riportiamo la segnalazione di un nostro lettore

LA SEGNALAZIONE – Le grosse difficoltà sul verde che sta affrontando la Capitale sono oramai di dominio pubblico. I primi interventi dovrebbero partire in questi giorni e in qualche settimana, così come affermato dall’Assessorato capitolino, la situazione dovrebbe normalizzarsi. Ma intanto continuano ad arrivare moltissime segnalazioni come quella del nostro lettore sugli spartitraffico della Cristoforo Colombo: “Percorrendo la Colombo dall’EUR alle Terme di Caracalla con alcuni ospiti Ecuadoregni ho notato che tutte le piante messe a dimora in passato, sicuramente con gara e con grandi costi, sono completamente secche”. 

I MOTIVI DEL DISSERVIZIO – Il nostro lettore si è quindi rivolto all’amministrazione, per comprendere i motivi di questa situazione: “Fortemente indignato, anche perché i miei ospiti mi hanno assicurato che una cosa del genere sarebbe del tutto impensabile nel loro paese, e parlo dell’Ecuador e non di Miami, ho cercato di sapere i motivi di tale ennesimo disservizio – spiega – Ho iniziato il giro di vari uffici ricevendo le risposte più vaghe o disinteressate sino a che un gentilissimo impiegato mi ha spiegato che a Roma è tutto bloccato e sono in attesa di disposizioni dall’alto”.

POCHI UOMINI – Nulla di nuovo, pochi uomini del servizio giardini e gli appalti bloccati a causa delle indagini su Mafia Capitale: “Ho insistito dicendo se si rendevano conto che andavano in fumo parecchi soldi dei cittadini mentre il problema poteva risolversi forse con un controllo delle valvole che comandano l’innaffiamento automatico oppure temporaneamente con una autobotte settimanale ma purtroppo sembra che non ci siano né persone né autobotti – aggiunge il nostro lettore – Pare quindi che dovremo attendere nuove gare o nuovi ordini dall’alto e noi cittadini spenderemo altri soldi per sostituire tutte le piante”.

L’INDIGNAZIONE – “Comprendo che con tutti i problemi che ha Roma questo è un piccolo inconveniente ma fa parte dell’incuria e disservizi che ormai hanno ridotto la nostra Capitale la peggiore d’Europa – conclude il cittadino nella sua mail – sarebbe opportuno forse togliere le scritte Roma Capitale”.