Home Parola ai lettori

Ostiense: aprono solo locali e ristoranti

SHARE
ostiense via

Diamo voce ad una segnalazione sulla situazione commerciale di Ostiense

È il Comitato di Quartiere l’Ostiense a scrivere alla nostra redazione. In una breve nota il Presidente del CdQ, Claudio De Santis, vuole mantenere alta l’attenzione sulle difficili dinamiche commerciali del quartiere Ostiense.

La situazione commerciale dell’Ostiense è oramai davvero compromessa con una forte riduzione degli introiti e negozi storici che chiudono per sempre. Una grave perdita di attività che rappresentavano qualità e buoni rapporti con i consumatori. Dal 1 dicembre ha chiuso lo storico negozio di alimentari Vertecchi, da oltre 80 anni a via del Gazometro, per far spazio ad un ristorante giapponese, queste almeno le informazioni in nostro possesso. Ha invece chiuso da tempo il famoso ristorante Flamini che ha fatto posto ad un ristorante indiano. Siamo a pochi passi da Eataly e le preoccupazioni per il futuro si fanno vive. Quello che chiediamo è che si verifichi l’opportunità o meno di rilasciare nuove licenze, poiché la zona è chiaramente satura di locali del settore food”.