Home Parola ai lettori

Un post che istiga alla violenza

Pubblichiamo la segnalazione di una ex consigliera del Municipio VIII

SHARE

Riceviamo su lettori@urloweb.com la lettera della ex consigliera municipale Alessandra Bonaccorsi.

Da vent’anni circa quando posso mi do da fare per aiutare persone che si trovano in difficoltà. Tutti noi abbiamo vestiti, accessori, biancheria che non utilizziamo più e che possano essere invece di grande aiuto a molte persone. Due anni fa ho conosciuto una donna con 4 figli in gravissime difficoltà economiche e stando nel mondo della politica locale dell’VIII Municipio essendo stata Consigliera, sapevo che Casa Pound faceva raccolte settimanali di cibo da distribuire a famiglie in difficoltà con un occhio di riguardo a famiglie Italiane. In questi giorni un post pubblicato su Facebook da Massimiliano Pugliese, Referente di CP nell’VIII Municipio che ritraeva la mia foto con una busta della spesa con il logo di CP contente cibi raccolti, è stato eliminato perché “istigava all’odio e alla violenza”.

Mi chiedo come un post del genere possa essere considerato un’istigazione all’odio. Aiutare i bisognosi è diventato un gesto da censurare ed eliminare?

Ognuno tragga le proprie conclusioni.

Alessandra Bonaccorsi

Continuate ad inviarci le vostre segnalazioni a lettori@urloweb.com