Home psicologicaMENTE

Separati: in vacanza insieme per i figli?

SHARE
genitori-separati in vacanza

Una decisione troppo spesso sottovalutata

Cara dottoressa, 

Sono separato da circa due anni ed ho due figlie di 11 e 6 anni. Dico subito che la separazione io l’ho subita. Non è assolutamente quello che avrei voluto per me e per le mie figlie e soffro molto di non poter vivere più sotto il loro stesso tetto. Dopo un periodo di grande conflittualità con la mia ex-moglie da quasi un anno le cose vanno molto meglio tra di noi, tanto che qualche mese fa pensavo anche che potessimo riprovarci, ma lei ha escluso subito la cosa. Oggi sia io che lei abbiamo dei nuovi compagni, anche se le bambine non lo sanno. Per le prossime vacanze mia figlia piccola mi ha chiesto di andare tutti insieme al mare qualche giorno. Sono molto combattuto. Mi piacerebbe e so che farebbe contente le mie figlie, secondo lei ci sono controindicazioni?

Andrea

*****

Caro Andrea,

apro la mia risposta con una domanda: insieme in vacanza o di nuovo insieme? Come ti senti in proposito? Questa è la prima questione sulla quale fare chiarezza, altrimenti tra le controindicazioni che temi ci sarà la più insidiosa di tutte: confusione per voi e per le figlie.

Racconti di aver subito la separazione e che qualche mese fa speravi in un riavvicinamento. Alla luce di queste considerazioni credo che la proposta di una vacanza tutti insieme nei prossimi mesi sia prematura.

Certo, se ti avessi di fronte, forse ribatteresti che, dopo il rifiuto della tua ex-moglie a riprovarci, è tramontato ogni desiderio e che tu oggi hai una nuova compagna. Vorrei che considerassi, però, il divario tra comprensione ed emozione. Certe volte capire non corrisponde ad accettare. Questo succede agli adulti ed in maniera ancora più accentuata ai bambini. Sicuramente ti sarà capitato anche con le tue figlie di sentirti fare più volte la stessa domanda, magari su questioni particolarmente delicate o complesse. Anche in quei casi ti sembrava che avessero capito, eri convinto che avessero capito, eppure… te l’hanno chiesto di nuovo: “perché tu e mamma vi siete lasciati?”, ad esempio.
Andare in vacanza tutti insieme dopo una separazione può essere una occasione molto importante per i figli, ma è necessario:

  • Lasciare a casa conflitti e rancori tra ex-partner;
  • Rinunciare a praticare contese per il potere e giochi di forza tra genitori (es.: “siamo presenti entrambi ma sono io a decidere”);
  • Spiegare molto chiaramente ai figli che la vacanza non serve a rimettere insieme mamma e papà.

Se ci sono questi prerequisiti, allora, trascorrere ancora del tempo tutti insieme sarà un’occasione per confermare che la coppia genitoriale esiste ancora, che è solidale e collaborativa per il bene dei figli e che è possibile salvaguardare lo spazio familiare dai conflitti che hanno abitato la coppia.

Tieni presente che una vacanza con un ex-partner quando c’è una nuova relazione richiede un certo lavoro di mediazione per tutelare il rapporto con la nuova compagna, che potrebbe vivere come minacciosa la vacanza.

A questo punto mi rendo conto che è più opportuno augurarti buon lavoro che buona vacanza!

Francesca Pezzali
Psicologa-psicoterapeuta

Leggi tutti gli articoli della Rubrica PsicologicaMente