Home Rubriche City Tips

Arredare casa: la tendenza degli elettrodomestici salvaspazio

Non importa quanto è grande la casa, ma come vengono utilizzati i suoi spazi

SHARE

 

Quando una casa non viene sfruttata in tutta la sua superficie e quando si lasciano degli spazi morti o inutilizzati, ecco che alla lunga potrebbe emergere un problema relativo al comfort abitativo: soprattutto quando parliamo delle case piccole, dove ogni centimetro può letteralmente fare la differenza. Ma come ottimizzare una casa sfruttandone al 100% la metratura? Considerando come prioritaria l’opzione degli elettrodomestici salvaspazio: non solo utilissimi, ma ultimamente anche di design. Vediamo dunque come approfittare di una tendenza che sa come premiare chi la sceglie.

Perché sono così importanti gli elettrodomestici?

Gli elettrodomestici sono fondamentali per una casa e questo è un discorso che va oltre il loro utilizzo per sollevare l’essere umano da una serie di compiti altrimenti molto faticosi da affrontare. In base agli elettrodomestici scelti, infatti, si prendono anche delle decisioni importantissime in merito allo spazio da occupare e ovviamente a quali spazi possono essere occupati e quali no. Ad esempio, grazie agli apparecchi slim è possibile sfruttare al massimo le piccole lavanderie o i bagni stretti, oppure ottimizzare lo spazio della cucina e guadagnarne in agilità di movimento. Ed è anche possibile sfruttare il sottoscala, grazie agli elettrodomestici in formato compact.

Elettrodomestici slim: le prestazioni ne risentono?

Il successo degli elettrodomestici slim testimonia una grande verità: l’essere salvaspazio, non rende questo elettrodomestico meno efficace dei suoi “cugini”. Anzi, alle volte si rivela addirittura migliore, per il semplice fatto che la tendenza degli apparecchi slim è spesso accompagnata da una serie di novità tecnologiche che non spiccano a prima vista, ma che sanno come farsi sentire quando le utilizziamo. Ad esempio, brand famosi come la LG hanno realizzato lavatrici salvaspazio comodissime da posizionare negli angoli più piccoli, ma anche moderne, funzionali e votate al risparmio energetico. In questo modo, il risparmio finisce per coinvolgere non solo la metratura della casa, ma anche le nostre tasche.

Quali sono gli altri elettrodomestici salvaspazio?

Oltre alla lavatrice, la nostra casa ospita molti altri elettrodomestici che possono essere sostituiti con la loro controparte slim, guadagnando dunque tantissimo spazio extra. In cucina, per fare un esempio, possono essere installate le mini-lavastoviglie oppure i forni piccoli a incasso, che possono funzionare con tecnologia a vapore o con cottura a microonde: nell’ultimo caso occorre sottolineare i nuovi forni a posizionamento libero che, a differenza di quelli a incasso, possono essere spostati ovunque senza per questo occupare troppi centimetri.

Per chi è poi costretto a fare i conti con spazi abitativi estremamente piccoli – si pensi ad esempio ai monolocali – ecco che le soluzioni all-in-one possono rappresentare un autentico colpo di genio per risolvere qualsiasi problema, e per portarsi a casa un elettrodomestico incredibilmente funzionale. Ad esempio, il mercato ha recentemente accolto un piano cottura a gas con struttura verticale, che include alla base una piccola lavastoviglie, al centro un forno e in cima il sistema di aerazione. Infine, questi elettrodomestici slim sono molto moderni e dunque ideali anche come componente di design.

SHARE