Home Rubriche City Tips

Dal 14 al 16 ottobre è Hobby Show alla fiera di Roma

SHARE

Un bilancio sulla fiera che lo scorso fine-settimana si è svolta alla Nuova Fiera di Roma

L’ottava edizione di Hobby Show, Salone delle Belle Arti e della Creatività Manuale si è conclusa lo scorso week end presso il padiglione 12 della Fiera di Roma, dove dal 14 al 16 ottobre è stato il turno della due giorni romana dedicata agli hobby e alla creatività. Dopo il grande successo delle edizioni milanesi, quest’anno per l’evento capitolino si è deciso di fare le cose in grande: oltre 100 espositori in 7000 metri quadri di area, più di 300 corsi organizzati da una quarantina di associazioni e scuole d’arte e moltissime attività pensate per intrattenere i visitatori e permettergli di dare sfogo al proprio estro creativo. Una delle maggiori novità di quest’anno è stata l’Area Weekend Donna Roma, uno spazio tutto al femminile pensato per condividere consigli, suggerimenti, tendenze e curiosità, e anche fare acquisti e restare aggiornati sugli ultimi prodotti delle aziende di hobbistica creativa, presenti all’evento.

La manifestazione rappresenta una delle maggiori vetrine in Italia dedicate alla creatività manuale, che ogni anno a seconda delle proposte e degli espositori presenti, è in grado di offrire differenti tipologie merceologiche che variano dal  decoupage allo scrapbooking, dal biedermeier al rock painting, passando per bijoux, punto croce, mezzo punto, filet, patchwork e quilting, ma anche pittura su tessuto e seta, lavorazione della ceramica, incisione, e lavorazione del vetro.

Tra gli highlights dell’edizione 2011, anche il tombolo gigante realizzato grazie all’associazione RIMA (Rinascimento Italiano Merletti d’Arte) che ha permesso di dare vita ad una grande un’opera collettiva, creata con robuste corde al posto di sottili fili del merletto, mentre i visitatori come “fuselli” si sono incrociati tra loro secondo le indicazioni di un’insegnante esperta, contribuendo ciascuno alla creazione di un grande merletto collettivo. Quest’anno tra gli eventi della kermesse anche la nuova mostra sul vitreaux delle Artiste di Mestiere, e gli happening dedicati all’aerografia con la Fabbrica degli Artisti durante i quali una ventina di artisti si sono alternati in performance e dimostrazioni per far avvicinare il grande pubblico all’arte dell’aerografia.

Michela Romoli