Home Rubriche City Tips

Domenica 25 novembre: “La Bottega delle Mani Felici”, regali di Natale e solidarietà

Durante l’evento, organizzato da Peter Pan Onlus, una raccolta fondi per i piccoli malati oncologici del Bambin Gesù

SHARE

VOLONTARIATO – Si terrà domenica 25 novembre l’evento “La Bottega delle Mani Felici”, un mercatino di beneficenza organizzato da Peter Pan Onlus, un’Associazione di volontari che da anni è al fianco dei piccoli pazienti oncologici e delle loro famiglie. L’evento si terrà dalle ore 11:00 alle ore 18:00 presso il Cardinal Hotel St. Peter in Via Leone Dehon 71 a Roma (nei pressi di Piazza Pio XI). È presente un parcheggio interno per tutti i visitatori.

LA BOTTEGA DELLE MANI FELICI – In vendita presso il mercatino saranno oggetti confezionati a mano dalle volontarie di Peter Pan. Saranno presenti manufatti originali, oggetti d’arredo, bigiotteria, pupazzi di stoffa, borse e tanto altro. Oltre all’originalità di pezzi unici, tutti gli oggetti che saranno venduti presso “La Bottega delle Mani Felici” contengono un valore aggiunto inestimabile: quello della solidarietà. Tutto il ricavato infatti verrà devoluto alla causa che l’associazione porta avanti da tempo, ovvero accogliere gratuitamente nelle Case di Peter Pan i bambini e gli adolescenti malati di cancro che insieme alle loro famiglie giungono a Roma per essere curati presso il noto ospedale pediatrico, Bambin Gesù.

PETER PAN – Peter Pan Onlus è riconosciuta dalle Istituzioni come un modello di integrazione socio-sanitaria, da replicare anche in altri contesti. L’accoglienza fornita dall’associazione e dai suoi volontari intende contrastare la tendenza all’isolamento, favorendo la condivisione, la socializzazione e il reciproco supporto tra le famiglie: “Vogliamo realizzare interventi di sostegno in favore dei bambini e adolescenti affetti da malattie onco-ematologiche e dei loro familiari – in particolare supportando quelle famiglie che non risiedono nel luogo di cura – creando strutture di appoggio che le agevolino e le accolgano durante tutto il periodo di terapia.”
Per tutte le altre info www.peterpanonlus.it.

Anna Paola Tortora