Home Rubriche City Tips

Fare il pieno di benzina al prezzo piu’ conveniente? Oggi è possibile grazie al progetto di collaborazione Adiconsum-PrezziBenzina.it

SHARE

Adiconsum fa appello ai consumatori perché collaborino al progetto segnalando il prezzo applicato dal gestore

Ogni anno per un autoveicolo il consumatore spende circa 1000-1500 euro di carburante e poiché in ogni famiglia vi è più di un veicolo, l’incidenza della spesa dei carburanti è rilevante.

Sul mercato operano circa 24.000 distributori, tra cui circa 2300 sono c.d. pompe bianche e circa 30 sono i distributori della Grande Distribuzione Organizzata (GDO).
In più occasioni abbiamo denunciato la scarsa concorrenza tra le compagnie petrolifere, i costi più elevati rispetto alla media europea e la difficoltà a conoscere il distributore con il prezzo più basso.
La concorrenza fra le compagnie resta limitata, ma le differenze tra una compagnia petrolifera e una pompa bianca o un distributore presso la GDO può portare ad un risparmio di 5-6 cent, ma anche a 8-10.
Un risparmio certo si ha se si ricorre al self service rispetto al servito.
Il servizio PrezziBenzina.it intende essere uno strumento dalla parte del consumatore per conoscere la pompa più conveniente sul territorio e come raggiungerla.
E’ un servizio già utilizzato da 100.000 persone.


Come si accede al servizio PrezziBenzina.it?
Il servizio è fruibile sia tramite telefonino (iphone), che tramite collegamento internet (www.prezzibenzina.it)
Presto l’applicazione sarà disponibile anche per i cellulari Nokia, Windows Mobile, Android e BlackBerry e navigatori satellitari.
Come si consultano e si aggiornano i prezzi?
·       via iphone: scaricando l’applicazione PrezziBenzina.it dall’App Store di Apple
·       via web: collegandosi al sito www.prezzibenzina.it

L’aggiornamento dei prezzi avviene attraverso le segnalazioni inviate dai consumatori nonché, a seguito di specifici accordi, da Agip, Q8, Autostrade per l’Italia, regione Friuli Venezia Giulia, ecc..
PrezziBenzina.it è un progetto di collaborazione, basato su un rapporto di  sussidiarietà tra Adiconsum-PrezziBenzina.it e il consumatore.


Adiconsum-PrezziBenzina.it informa il consumatore sul distributore più conveniente e il consumatore può contribuire al progetto segnalando il prezzo pagato.
PrezziBenzina.it è un’iniziativa che precorre il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico che farà obbligo ai distributori di comunicare i prezzi praticati alla pompa e le relative variazioni le quali saranno inserite sul sito internet dello stesso Ministero.

Il servizio promosso da Adiconsum e PrezziBenzina.it è GRATUITO.
Adiconsum fa appello ai consumatori a collaborare allo sviluppo del progetto.