Home Rubriche City Tips

Il Fast Food made in Italy che piace e convince!

SHARE

Michele Marturano nel 2008, intuì l’imminente l’arrivo della crisi economica e nella sua catena di pizzerie, Mary Pizza, lanciò sul mercato la “Pala Family”. Una pala di pizza a basso costo, con ingredienti di alta qualità per far cenare una famiglia di 4 persone. La formula ebbe un successo strepitoso e permise al gruppo d’ingrandirsi ed aprire decine di pizzerie su tutto il territorio Romano.

Nel 2011 nasce una nuova impresa, La Paranza, un fast food di pesce, all’interno dei più prestigiosi centri commerciali, d’Italia. Si parte un passo alla volta, puntando anche in questo caso sulla qualità del prodotto ed il prezzo contenuto. Si punta ad un target leggermente più alto, che non vuole rinunciare ad un buon pasto, comodamente seduto anche durante le ore dello shopping.

Ultimo brand nato è “The Boys”: il concetto è sempre quello del fast food ma dedicato stavolta agli amanti dell’hamburger. Il successo? Sempre lo stesso: prezzi moderati, alta qualità dei prodotti, rigorosamente fresh e biologici. Il target giovane è composto da coloro che hanno bisogno di consumare un pasto veloce tra un appuntamento e l’altro.

Tre marchi che dimostrano come l’imprenditoria italiana riesca ancora una volta ad essere vincente in un campo sempre più preso d’assalto dai grandi gruppi multinazionali. La formula per il successo è semplice e Marturano l’ha capita: mangiare bene e spendere poco.