Home Rubriche City Tips

Internet è sempre più mobile: 31 milioni di italiani navigano da smartphone

SHARE

Oggi l’Italia è un Paese sempre più mobile: la navigazione su Internet, infatti, non riesce più a fare a meno degli smartphone. Questa è una realtà che viene confermata da tutti i dati del settore: attualmente, sono addirittura 31 milioni gli italiani che navigano da mobile e che dunque visitano la rete tramite device come i telefonini di ultima generazione. Si tratta di una rivoluzione in termini di abitudini di certo non nuova: in Italia, però, solo negli ultimi mesi si è giunti ad un vero e proprio boom di accessi in mobilità. Vale dunque la pena di tracciare il punto della situazione odierna, sviscerando tutti i risultati portati dalle indagini del settore.

Gli italiani amano navigare da mobile

Le ricerche parlano chiaro e ci danno un preciso spaccato della situazione mobile in Italia: secondo quanto analizzato, 6 italiani su 10 oggi non riescono a fare a meno dei telefonini dotati di connessione. Poi, approfondendo la ricerca, emerge anche un altro dato molto interessante: il 37% degli italiani (circa 11 milioni di utenti) naviga su Internet utilizzando esclusivamente lo smartphone. Questo fa comprendere quanto sia diventata profonda la penetrazione del comparto mobile nelle routine di navigazione delle famiglie della Penisola. Altri numeri interessanti? Gli utenti mobile spendono una media di 45 ore mensili su Internet, mentre l’88% del tempo viene speso attraverso l’utilizzo delle applicazioni per smartphone connesse alla rete: soprattutto Facebook, Facebook Messenger e WhatsApp.

La comunicazione si sposta online: più app di messaggistica, meno SMS

Facebook e WhatsApp, come già detto, rappresentano i due capisaldi delle routine mobile degli utenti italiani: questo significa sostanzialmente che la comunicazione si sta spostando, sempre più spesso, sui canali che sfruttano una connessione dati. Di contro, calano inesorabilmente gli altri canali mobile per la comunicazione, come le telefonate e l’invio di SMS. Le compagnie telefoniche hanno colto questi segnali di cambiamento, e si sono adeguate al nuovo mercato: non a caso, i nuovi piani tariffari sono oramai progettati per queste nuove routine comunicative, offrendo il traffico dati a prezzi sempre più vantaggiosi. Le proposte degli operatori vengono aggiornate di frequente, ed è quindi utile effettuare un confronto delle migliori tariffe telefoniche su Facile.it, per farsi un’idea completa del mercato e per selezionare l’opzione più conveniente. Grazie alle recenti novità tecnologiche, per cui oggi con le app di messaggistica come Facebook Messenger o WhatsApp si può anche telefonare semplicemente utilizzando la connessione a internet, si potrà risparmiare anche sulle tariffe telefoniche scegliendo ad esempio delle offerte di solo traffico dati.

Smartphone e shopping: i pagamenti online

Lo smartphone di oggi non serve solo per comunicare o per giocare, ma anche per acquistare: lo shopping online è una delle passioni più spiccate che appartengono agli utenti mobile. Va poi aggiunto che anche i pagamenti avvengono sempre più spesso da smartphone: il 33% degli italiani usa i telefonini per le transazioni bancarie, mentre il 20% degli utenti lo usa per pagare i posteggi o per comprare i biglietti per i mezzi pubblici. Questo perché risulta essere molto facile collegare il proprio account PayPal o il conto bancario al telefonino, per merito delle app ufficiali progettate dai vari istituti bancari. Infine, c’è anche da dire che i pagamenti tramite mobile sono cresciuti del +20% rispetto al 2016.