Home Rubriche City Tips

La gestione digitale dei dati sensibili: un tema sempre più importante

SHARE
slot2

La diffusione capillare di servizi digitali che prima erano gestiti da sistemi burocratici a volte pachidermici, hanno posto l’attenzione su elemento cruciale: la sicurezza delle nostre informazioni personali, siano esse relative alle nostre finanze, alle nostre relazioni o alla nostra salute 

Per la gestione digitale dei dati sensibili, sappiamo che negli ultimi tempi molte aziende ed enti pubblici si sono mobilitati al fine di ottenere un livello ottimale di trasparenza capace al contempo di dare sicurezza e certezze agli utenti che ne fanno utilizzo quotidiano o saltuario. Fino a qualche tempo fa tutto questo era ancora di là dal venire, è vero. Tutti però oggi, nel 2016, sanno che specialmente e propriamente per quanto concerne il gioco d’azzardo, i parametri da seguire sono sempre elevati e in grado di garantire uno standard ottimale atto a proteggere gli account e tutti i dati di un utente. I siti online basati su client che gestiscono conti online, devono verificare la possibile vulnerabilità del server da attacchi di hacker. Non a caso, il rischio e le relative minacce o attacchi e quindi della protezione dell’integrità logico-funzionale, al fine di garantire una sicurezza ottimale per chi gioca online nel settore del poker e dei siti di gioco come ad esempio. Con i Casino online sicuri che garantiscono un livello di sicurezza ottimale ci addentriamo nel campo della sicurezza online bisogna essere in grado di fornire elevati standard, al fine di garantire a pieno la privacy e la sicurezza dei suoi giocatori. Le operazioni online e i dati personali e finanziari degli utenti sono protetti in ogni momento e trattati nel massimo rispetto delle norme sul trattamento dei dati. Bisogna tener conto poi del fatto che nel momento in cui si accede a queste piattaforme è sempre bene utilizzare delle password complesse di almeno di otto caratteri, basate su numeri e lettere. Ancora meglio è cambiare spesso password a cadenza mensile. Questo, oggi pare anche piuttosto scontato da dire, eppure è sempre meglio ricordare che il periodo da far west del web 1.0 è finalmente tramontato per sempre. Oggi la sicurezza online è una certezza che un buon sito deve essere in grado di garantire e di gestire al meglio. Siamo entrati in una nuova fase dove la gestione perfetta della sicurezza online è diventata una carta di identità del sito e di chi lo gestisce. Si tratta di un argomento piuttosto importante, visto che da questo ne va anche la credibilità di un casinò online. Non solo per una questione di giocabilità, ma anche per riuscire a garantire i parametri standard di privacy. Negli anni passati si è molto discusso della sicurezza dei conto online. Oggi quasi 18 milioni di italiani hanno aperto un conto online. Stiamo parlando di oltre il 50% dei titolari di un conto bancario. Ancora più interessante è il dato che vede l’apertura di questi conti online, effettuata nel corso degli ultimi 24 mesi. I motivi sono da una parte legati alla sicurezza, che oggi è un fatto accertato, ma anche al fatto che i tradizionali conti bancari sono diventati spesso proibitivi a causa delle molte spese presenti. Non è un caso se importanti testate come Wired o Il Sole 24ore hanno dedicato servizi su questo tipo di argomento. Uno dei motivi che pare siano alla base di questa scelta è legata all’uso della tecnologia. Secondo uno studio recente, gli italiani confidano sempre più nel mezzo tecnologico e praticano l’home banking direttamente tramite smartphone o tablet. Bisogna poi ricordare ai più diffidenti, verso il sistema dei conti online, che attualmente questo tipo di servizi non hanno niente da invidiare a quelli tradizionali.