Home Rubriche City Tips

L’Adiconsum rassicura: il batterio killer non e’ arrivato in Italia

SHARE

In una nota odierna l’annuncio dell’associazione, che indica le pratiche per evitare problemi

E’ l’Adiconsum a offrire un dato sicuro: il batterio killer legato al cetriolo non è stato rilevato in Italia e nemmeno in Germania, Paese verso cui sono dirette in massima parte le esportazioni ortofrutticole italiane. Dall’associazione che difende i consumatori arriva poi l’invito ad acquistare prodotti ortofrutticoli con marchio di origine italiana (obbligatoria per quelli freschi), precauzione da tenere a mente soprattutto per quelli destinati a essere consumati a crudo. Ancora una volta poi è stato ribadito il consiglio a rispettare le pratiche d’igiene basilari, in particolare la pulizia delle mani e dell’ortofrutta con acqua calda, evitare di mangiare bucce o consumare insieme cibi cotti e crudi, per i quali è consigliato utilizzare utensili da cucina diversi. La rassicurazione arriva per bocca di Pietro Giordano, Segretario Generela Vicario di Adiconsum, che ha chiarito: “Al momento nessun caso di tossinfezione alimentare riferibile alla variante dell’Escherichia coli è stato registrato in Italia e questa al momento è già una buona notizia. L’importante è ora arginare il più possibile l’infezione e questo è compito delle Autorità sanitarie che stanno facendo del loro meglio grazie alla pronta attivazione del sistema di allerta rapido che vede per l’Italia l’Istituto Superiore di Sanità quale punto di riferimento della Commissione europea”