Home Rubriche City Tips

Vitinia: smascherata la bufala del ponte che crolla

La catena iniziata sui social ha messo in allarme molti cittadini, ma l'Anas smentisce: nessuna crepa, è un giunto

SHARE

VITINIA – La bufala sul ponte pericolante è stata diffusa ieri, prima come catena di messaggi su Whatsapp, poi attraverso dei messaggi su Facebook, ripresi anche da alcuni politici locali. Il cavalcavia in questione è quello che sovrasta la via Ostiense in direzione del quartiere di Vitinia, me la ‘crepa’ che si vede nelle foto fatte girare sui social, altro non sarebbe che un giunto del ponte stesso.

LE RASSICURAZIONI – A rassicurare sulle condizioni del ponte, smascherando allo stesso tempo la bufala, è stata l’Anas con una nota ufficiale: “Come accertato dai tecnici Anas il viadotto raffigurato nell’immagine non presenta segni di degrado del calcestruzzo, che è in buono stato, né tantomeno segnali di problemi strutturali – ha fatto sapere la società in un nota – Quella che erroneamente viene scambiata per una ‘crepa’ è in realtà un giunto tra due elementi della struttura. Sul viadotto peraltro non transita alcun veicolo in quanto è rimasto inutilizzato dopo i lavori di ammodernamento del Grande Raccordo Anulare”.

I MONITORAGGI – Le rassicurazioni di Anas riguardano anche il controllo sugli altri viadotti e ponti, che vengono monitorati costantemente: “Con l’occasione si ricorda che tutte le opere in gestione Anas (ponti e viadotti) sono oggetto di procedure standardizzate di controllo che prevedono ispezioni trimestrali da parte del personale di esercizio e un’ispezione tecnica annuale più approfondita. Sulla base di questo processo continuo di ispezioni e controlli – conclude Anas nella nota – viene programmato il piano di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria”

Red