Home Rubriche Food & Beverage

Banana Bread

SHARE

E finalmente eccolo qua! Per la gioia del mio Urlo-Editore che me l’ha espressamente richiesta e come omaggio alla mia amica Laura, appena rientrata dall’Australia dove è molto diffusa, eccovi la ricetta per una ricca colazione… casomai non foste ancora sazi per le mangiate pasquali o abbiate quattro banane morte da smaltire!


 

Ingredienti:

– Banane polpa 450 gr (circa 4 banane)
– Burro 120 gr
– Cannella in polvere mezzo cucchiaino
– Farina 200 gr
– Lievito 6 gr
– Uova 2
– Zucchero 120 gr

Iniziate schiacciando le banane, ovviamente più sono mature e meglio è. In una terrina montate il burro morbido e lo zucchero, aggiungete le uova e mescolate ancora e infine aggiungete la polpa di banana. Setacciate la farina e il lievito e incorporateli all’impasto poco per volta, sempre mescolando. Insaporite con la cannella e aggiungete se volete nocciole o gocce di cioccolato (io non aggiunto niente ma se preferite abbondare qui potete darci dentro!).
Imburrate e infarinate lo stampo da plum-cake (o rivestitelo di carta forno ammorbidita) e versate il composto. Cuocete in forno a 180° per circa 50/60 minuti, controllate lo stato della cottura con lo stecchino facendo in modo di sfornare in tempo perché l’interno rimanga bello umido, ma cotto ovviamente!
Nelle regioni anglosassoni leggevo che spesso viene servito a fette imburrate o con la marmellata ma mangiato da solo è già golosissimo! Al massimo vi consiglio di dargli una leggera passata di microonde o tostapane per farlo tornare ogni mattina morbido come appena sfornato!

Armenia Baghdighian