Home Rubriche Food & Beverage

Biscotti di Halloween

SHARE

Incredibile. Siamo davvero sul pezzo quest’anno, come le rubriche serie!

Arriva Halloween e zac! Ricetta di biscotti alla zucca. Più in tema di così si muore! (Buahahah)
E li ho fatti anche con tutti i crismi del caso: ho fatto la pasta frolla, mica é comprata, ho fatto la glassa e il ripieno. Ho anche sonoramente imprecato più volte, specie sul finale coi coloranti per la glassa che me l’hanno resa fucsia invece che arancione. Zucche molto fashion le mie. Non amiamo il conformismo.. Tutte ste zucche arancioni, che banalità!!

Cominciamo presto che oggi dobbiamo fare tre cose.
Iniziamo con la pasta frolla:

Ingredienti:

– burro 125 gr
– farina 300 gr
– uova 2 tuorli 1 intero
– zucchero 150 gr
– scorza grattugiata di un limone

Mettete in una ciotola la farina, lo zucchero, la scorza di limone e un pizzico di sale. Se avete la planetaria tanto meglio. Mescolate e aggiungete il burro freddo a tocchetti e alla fine i due tuorli e l’uovo intero (ricordate di tenere da parte gli albumi, ci serviranno dopo).
Amalgamate gli ingredienti poi passate su una spianatoia, finite di lavorare l’impasto, formate un bel panetto, avvolgetelo nella pellicola e mettetelo a riposare in frigo per almeno un’oretta.

Alternativa per chi ha poco tempo: comprate un panetto di frolla già fatta!

Passiamo al ripieno:

Ingredienti:

– acqua 100ml
– zucca polpa 300 gr
– zucchero 50 gr
– scorza grattugiata di un limone

Lavate, sbucciate, pulite la zucca e riducetela a pezzetti. Mettetela in una casseruola con l’acqua, coprite e lasciate cuocere a fuoco dolce, sobbollendo. Quando alla prova della forchetta la zucca inizierà a sfaldarsi aggiungete lo zucchero e la scorza di limone e lasciate cuocere per circa una ventina di minuti, finché il tutto non diventi quasi una crema.
A questo punto la ricetta originale suggerisce di passare il composto al passa verdure, io onestamente l’ho schiacciata con la forchetta e ho evitato di aggiungere alla lunga lista un altro oggetto da lavare.
A questo impasto ho aggiunto anche un pizzico di cannella, se vi piace ve la consiglio perché con la zucca sta molto bene. Al primo assaggio ammetto anche di aver trovato il composto davvero dolce, non ero per niente convinta ma alla fine il risultato é molto buono, probabilmente la frolla non è troppo zuccherina e compensa. Se volete andare sul sicuro vi suggerisco di aggiungere alla zucca lo zucchero poco per volta e decidere strada facendo se ridurre la dose.

Ora arriva la simpatica parte che odio del fare i biscotti e cioè: fare i biscotti!!

Lavorate una parte della frolla (l’altra tenetele in frigo, più fredda é meglio é) e create una striscia larga circa 20 cm e spessa circa mezzo cm, anche meno. Per farvi capire meglio: lunga un tot di biscotti e larga almeno due stampini così che possiate richiuderla su se stessa e poi tagliarla!
Tutto questo vale per stampini da biscotti da circa 5cm di diametro, io ho usato uno a forma di zucca comprato per l’occasione ed era decisamente più grande quindi ho lavorato un po’ di pasta per volta, facendo circa due biscotti ogni round. Anche perché quella pasta mi si strappa e mi si attacca sempre e preferisco lavorare poca. Ovviamente ricordate di mettere la farina sul piano di lavoro e se potete usate un matterello di plastica o quello che è.
Torniamo a noi, dicevamo la sfoglia di pasta: ora con la crema di zucca mezza in una sac a poche, o più semplicemente con un cucchiaino e le vostre manine sante, stendete delle noci di composto sul lato lungo della pasta. Spennellate intorno alle noci con l’albume e ripiegate la metà della sfoglia sopra premendo ai lati delle noci di ripieno per far aderire bene. A questo punto tagliate i biscotti con il vostro stampìno o un coppa pasta o una tazzina (!), metteteli su una teglia ricoperta di carta forno e infornate in forno già caldo a 180′ per circa mezz’ora.
Io ho fatto più infornate anche per valutare bene la cottura, quando iniziavano leggermente a dorare io li ho sfornati e anche se sembrano morbidi raffreddando sulla gratella si asciugano e seccano al punto giusto. Insomma come al solito vi consiglio di seguire i vostri gusti e il vostro forno, i miei primi seguendo la ricetta alla lettera sono usciti bruciati. Il mondo é bello perché é vario!
Ah poi ovviamente dopo i primi dieci mi sono stufata e ho iniziato a fare anche dei frollini semplici senza ripieno…avevo altri stampini bellissimi da provare! In caso anche voi foste di poca pazienza l’unico suggerimento che ho da darvi é di farli un po’ alti così non si seccano troppo in cottura e rimangono per l’appunto frollini!!

Ultimo passaggio, la glassa!
Ingredienti:

– albume 30 gr
– zucchero a velo 50gr
– succo di limone qualche goccia
– colorante arancione q.b.

Iniziate a montare l’albume, quando sarà semi-montato aggiungete lo zucchero a velo un cucchiaio alla volta e qualche goccia di limone. Per ultimo aggiungete il colorante fino ad ottenere il grado di arancione che preferite. O di fucsia nel mio caso. Continuate a montare fino ad ottenere una glassa soda e lucida. Non fermatevi fino a risultato ottenuto sennò vi verrà una mezza schifezza come la mia!!

F-fatto? Come direbbe il buon Mucciaccia?
Bene, ora mettete nella sac a poche e decorate i vostri bei biscottini creando le venature della zucca, delle faccette o semplicemente facendo tutto arancione!
Pian piano si asciugheranno ed ecco qui i vostri biscotti stregati!

Conservateli in una scatola di latta…se ci arrivano!!
Buon Halloween.

Armenia Baghdighian