Home Rubriche Food & Beverage

Cooking for Art Roma, tra sapori di montagna e bollicine, lo chef campano Roberto Allocca si aggiudica il titolo di “Miglior chef Emergente d’Italia”

SHARE

Tre giorni di gastronomia e gusti all’insegna dell’italianità e come ispirazione la montagna, spazio ai giovani e tanti eventi per la rassegna culinaria della capitale


Ai piani alti del palazzo delle Esposizioni, negli spazi del ristorante gourmet  “Open Colonna” si è svolta da sabato 22 a lunedì 24 ottobre, la seconda edizione dell’evento Cooking For Art Roma, organizzato da Witaly e presentato dal giornalista gastronomico Luigi Cremona. Una tre giorni che ha visto protagonisti i sapori e lo stile della montagna, con showcooking a tema di rinomati chef come Norbert Niederkofler, Stefano Masanti, Mattias Peri, Alessandro Gilmozzi, Felice Lo Basso, Graziano Prest, Andrea Alfieri Vinicio Tenni, Daniele Zunica, e la possibilità di degustare prodotti enogastronomici d’eccellenza di località come Val di Fiemme, Madonna di Campiglio, Vallagarina e Comune di Isera, Val Gardena, Alta Badia, Cortina d’Ampezzo, Livigno e Madesimo, ma anche le specialità dei Monti della Laga- Parco Nazionale del Gran Sasso. Tra le attività previste in questa edizione, anche interessanti e curiosi laboratori didattici e degustazioni guidate, dalla preparazione del burro agli abbinamenti con il sigaro italiano. Nella giornata conclusiva del lunedì si sono svolte varie presentazioni e premiazioni, ad iniziare dalla mattina dove nell’Auditorium del Palazzo delle Esposizioni, si è tenuta la presentazione delle guide Touring Club Italiano 2012 dedicate ad “Alberghi e Ristoranti” e ai “ViniBuoni D’Italia”, che ha visto la consegna di premi e attestati per ristoranti e alberghi del centro sud. La giornata è proseguita con le anteprime sulla Chef’s Cup Sud Tirol 2012, uno degli eventi enogastronomici che maggiormente hanno messo in risalto il valore della cucina di montagna, e il progetto Resort Valle Fredda di Antonello Colonna.
Il momento conclusivo dell’evento è stata la gara tra i tre giovani chef Alessandro Cogliati, Alessio Biagi e Roberto Allocca, che si sono sfidati ai fornelli davanti ad una giuria di esperti composta da chef e giornalisti per contendersi il titolo di “Miglior Chef Emergente D’Italia 2011”, che si è poi aggiudicato lo chef partenopeo della “Casa del Nonno 13” di Mercato San Severino, Roberto Allocca, a cui spetta il compito di rappresentare il nostro paese al Summit della Cucina Italiana nel Mondo di Hong Kong, dal 3 al 6 novembre 2011. Grazie alla collaborazione con il Consorzio Trento Doc, questa edizione di Cooking for Art ha visto diverse enoteche e ristoranti della città animarsi di bollicine di montagna per tutta la settimana precedente all’evento, e le aziende che hanno affiancato l’iniziativa sono state molte, tra cui
Fratelli Berlucchi, Agricola Ederle San Mattia, Fazi Battaglia, Cantine Lunae, Cantina Briziarelli, La Collina dei Ciliegi, Tenute Costa, Fattoria Villa Matilde, Mottura Vini, Olmo Antico, Zago, Selecta, Levoni , Beppe e i suoi formaggi, Antica Corte Pallavicina, Pasta Felicetti, Macelleria Fracassi, Consorzio Pane di Matera, T’a Milano, Acqua Filette, Le strade della mozzarella di Paestum, Caffè Hausbrandt, Azienda Romana Mercati e Glion Institute.

Michela Romoli