Home Rubriche Food & Beverage

Crostini con crema di lenticchie al rosmarino

SHARE

 

Questi crostini li ho scelti per creare una variante facile e gradevole alle solite lenticchie capodannesche che finiscono sempre relegate alla fine del pasto, al brindisi, magari dopo il dolce e nessuno le vuole più. Si mangia sempre il solito cucchiaio controvoglia fantasticando di iniziare l’anno nuovo coperti di immaginari soldi.

 


Una volta che ci si rassegna al fatto che se non ha funzionato finora occhio e croce questa scaramanzia non funzionerà di certo oggi, possiamo serenamente valutare alternative più gustose.

Ingredienti per una dozzina di crostini:

– 200 gr di lenticchie secche

– mezza cipolla rossa o dorata

– mezzo bicchiere di vino rosso

– olio, sale, pepe

– circa mezzo litro di brodo vegetale o di carne

– alloro, bacche di ginepro e chiodi di garofano se vi ci piacciono

– 40 gr di pancetta affumicata

– una baguette

– burro

– rosmarino fresco

Iniziate preparando un soffrittino con la cipolla tagliata sottile in una padella larga con poco olio, l’alloro e le spezie. Iniziate a cuocere a fuoco basso poi aggiungete la pancetta tagliata a dadini o striscioline sottili e rosolate.

A questo punto aggiungete le lenticchie, mescolate bene e fate insaporire qualche minuto a fuoco dolce, quando iniziano ad asciugarsi sfumate con il vino, fate evaporare e cominciate la cottura con il brodo, aggiungetelo a filo bagnando bene le lenticchie, coprite la padella con un coperchio e lasciate cuocere almeno per tre quarti d’ora/un’ora a fuoco basso controllando che non si asciughino troppo e in caso aggiungendo altro brodo. Alla fine regolate di sale e pepe se non fossero abbastanza saporite.

Una volta completata la cottura passate le lenticchie al mixer, tenendone da parte una manciata per la guarnizione (almeno voi forse ve lo ricorderete, io proprio no!), e ricavatene una crema.

In padella fate sciogliere metà del burro, il rosmarino e ripassateci la crema. Se fosse troppo asciutta aggiungete poca acqua calda.

Tagliate la baguette a fette e in un’altra padella sciogliete il rimanente burro.

Fate dorare i crostini nel burro da entrambi i lati, copriteli con la mousse (al solito usando una sac à poche o spalmando la crema), guarniteli con le lenticchie che avete tenuto da parte e qualche ago di rosmarino fresco.

La crema potete naturalmente prepararla in anticipo e fare all’ultimo solo i crostini, è molto comodo e, se servite il piatto ben caldo, anche molto gustoso!

Armenia Baghdighian