Home Rubriche Food & Beverage

Involtini di tacchino con patate e ricotta

SHARE

Questa ricetta l’ho trovata buffa. Ho pensato che fosse una specie di rimescolamento di carte di roba già pronta. Una cosa tipo “cosa possiamo inventarci con un insieme di roba preconfezionata che non sembri una cosa preconfezionata?!”. Il che ogni tanto ci sta decisamente tutta e va bene così.

Avete capito? Manco io, tranquilli.

Traduco: se volete servire una cosa carina, buona e facile da fare con quattro cose comprate confezionate al supermercato questo é il piatto che fa per voi!

Ingredienti:
– patate 300 gr
– ricotta di mucca 100 gr
– fesa di tacchino 8/10 fette mediamente sottili
– pancetta affumicata 50 gr
– emmentaler 8/10 fette anch’esse mediamente sottili
– erba cipollina intera, in fili
– olio, sale, pepe, qualche fiocchetto di burro

Come da premesse io ho comprato praticamente tutto confezionato al Tuodì e devo dire che era tutto piuttosto buono. Un vero piatto pigrizia! Iniziate mondando le patate, tagliandole a cubetti e mettendole a lessare in una casseruola con acqua salata. Quando saranno ben cotte scolatele e schiacciatele in una ciotola. Ora unite la ricotta, la pancetta sminuzzata, una parte di erba cipollina tritata e regolate di sale e pepe.

Ora stendete una fetta di tacchino su un piano, appoggiateci sopra una fetta di formaggio, che non sbordi, e una cucchiaiata di ripieno e richiudete l’involtino come fosse uno di quelli cinesi: chiudete gli angoli verso l’interno poi i due lembi. Prima di legarli col filo d’erba cipollina vi consiglio di posarli, mentre li terminate tutti, a testa in giù così che il peso li chiuda già da soli in modo che il filo poi non sforzi troppo e si rompa.
Una volta impacchettati disponeteli in una pirofila leggermente unta e distribuite sopra qualche fiocchetto di burro. Io me lo sono pure scordato, che fregatura!
Infornate a 180 gradi per non più di una decina di minuti, il tempo di far sciogliere il formaggio e renderli belli golosetti!

I miei commensali hanno gradito e quelli avanzati sono buoni anche per il pranzo del giorno dopo!
Purtroppo sono di nuovo di corsa e taglierò corto, vi auguro buon appetito! A presto!

Armenia Baghdighian