Home Rubriche Food & Beverage

Torta di Barbabietola Rossa e Cioccolato

SHARE

L’estate è agli sgoccioli, si sentono i primi accenni d’autunno, si ritorna dalle ferie e si ricomincia il lavoro. Io come lavoro faccio la maestra elementare, un lavoro che mi appassiona e mi arricchisce profondamente. Nel tempo libero, come potrete immaginare, è molto probabile che mi troviate in cucina a sfornettare, è un passatempo che mi rilassa dando libero sfogo alla fantasia. Ho scoperto però, che è la combinazione di queste due cose che mi da più gioia in assoluto –  cucinare con i bambini. Loro sono capaci di portare quell’entusiasmo che a volte dimentichiamo e con i bambini non c’è ansia da prestazione, non ci sono errori – solo opportunità per imparare. Ogni laboratorio di cucina è anche un’opportunità per insegnare ai bambini qualcosa sulla frutta e gli ortaggi di stagione, osservare come crescono e soprattutto, far venire loro voglia di mangiarli! Ho visto che se incuriosito il bambino sarà invogliato almeno ad assaggiarli. E questo già è qualcosa!

Con questo punto introduco l’ortaggio di questa ricetta, la barbabietola rossa. Non tutti amano questo tuberi color rubino dalle sorprendenti proprietà benefiche, ma io farò del mio meglio per invogliarvi ad assaggiarlo. Innanzitutto perché in questa torta con il cioccolato è golosissima e da pochi sensi di colpa – l’utilizzo della barbabietola permette di usare meno grassi e meno zucchero. E poi perchè forse non lo sapevate ma la barbabietola…

– è stata servita nello spazio! Nel 1975, durante il programma test Apollo-Sojuz, gli astronauti del Sojuz 19 diedero il benvenuto agli astronauti dell’Apollo 18 preparando una zuppa di barbabietola in condizioni di gravità 0.

– il record mondiale della barbabietola più grande arriva a pesare 23.4 chili

– veniva usata dai vittoriani come tinta per i capelli

– si può mangiare tutta, dalla radice alle foglie

– contiene vitamina A e C e vitamine del gruppo B tra cui l’importante acido folico, utile per la gravidanza, ed importanti sali minerali tra cui ferro, calcio, potassio e fosforo. È ricca anche di flavonoidi, in particolare di antociani che sono pigmenti idrosolubili in grado di combattere i radicali liberi.

Se tutti questi fatti non sono riusciti a farvi venire voglia di preparare questa torta, spero che almeno la parola ‘cioccolato’ abbia avuto il suo effetto magico. Vi assicuro che la torta non sa di zuppa, ma è umida e super cioccolatosa. Spero soprattutto di avervi invogliato a far partecipare i vostri figli, nipoti o nipotini nella prepararazione della torta – loro impareranno qualcosa di nuovo, lontani dagli schermi e voi tornerete un po’ bambini. Il divertimento è assicurato per tutti e poi magari, assaggiando un pezzetto di barbabietola vi accorgerete che forse non è poi così male…

INGREDIENTI

-175g di barbabietola rossa bollita (si trova nel reparto frigo dei supermercati) frullata
– 200g di farina autolievitante
– 100 di cacao amaro
– 1 cucchiaino di bicarbonato
– 180g di zucchero di canna
– 3 uova
– 1 pizzico di sale
– 200ml di olio di semi
– 4 cucchiai di kefir o yogurt magro
– 100g di gocce di cioccolato

METODO

Scaldate il forno a 170 °C. Montate le uova con lo zucchero finché diventino cremose e spumose. Aggiungere la purea di barbabietola, il cacao e l’olio. Infine aggiungere la farina (mischiata con il bicarbonato setacciata) alternando con l’aggiunta del kefir e finendo con la farina e le gocce di cioccolato. Fate attenzione a non mischiare troppo o si sviluppa il glutine e la torta non verrà soffice. Infornare per un’ora circa o finché uno stuzzicadenti infilato nel centro non esca fuori pulito. Decorare con zucchero a velo, glassa di cioccolato o crema di burro alla Philadelphia. Io ho aggiunto delle viole tricolor perché vado matta per i fiori eduli.

Per altre torte e ricette venitemi a trovare sul mio blog di instagram: Silvia Bakes

Augurandovi un buon settembre ed una buona torta, a presto

Silvia

La Pasticcera della Porta Accanto


Warning: A non-numeric value encountered in /home/www/urloweb.com/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353