Home Rubriche Food & Beverage

Tutto pronto il FrankenBierFest, l’evento che celebra la tradizione birraria tedesca

Dal 6 all’8 aprile l’appuntamento è con la Franconia e con la sua tradizione brassicola

SHARE

Questo weekend torna a Roma uno degli appuntamenti birrari più attesi dell’anno. Dal 6 all’8 aprile, nella cornice della Limonaia di Villa Torlonia, si terrà il FrankenBierFest, il festival che celebra la cultura, la storia e la tradizione brassicola della Franconia.

L’evento, organizzato da Publigiovane Eventi e Ma Che Siete Venuti a Fà, sarà l’occasione per approfondire le peculiarità della piccola regione a nord della Baviera, che rappresenta il vero fulcro della birra artigianale tedesca. Proprio qui, infatti, è possibile trovare delle birre rimaste ferme nel tempo, legate a metodi produttivi antichi e a materie prime locali. L’Alta Franconia (Oberfranken) in particolare, vanta il primato di avere la più alta densità di birrifici sul territorio, spesso a conduzione famigliare tramandata da secoli, di generazione in generazione.

Sono quasi 200 i produttori sopravvissuti fino ad oggi in Oberfranken, circa 300 se si comprende anche il resto della Franconia. Questi microbirrifici hanno produzioni limitatissime, spesso destinate esclusivamente agli abitanti dei villaggi in cui essi insistono, a un consumo locale che non valica i loro confini territoriali. Proprio per questa ragione le birre in questione sono molto rare, oltre che uniche per la loro qualità.

Il FrankenBierFest si pone come obiettivo quello di porre in evidenza una cultura birraria di indubbio valore, portando a Roma delle eccellenze introvabili e divenendo un appuntamento imperdibile per i cultori di birra artigianale. Un viaggio di tre giorni che si snoderà in una rassegna di queste produzioni brassicole, la cui selezione è curata da Manuele Colonna, esperto conoscitore della Franconia e autore del libro “Birra in Franconia”, edito da Publigiovane, che verrà presentato durante l’evento. Il testo è un vero e proprio percorso attraverso le esperienze, gli ambienti, i tour, gli aneddoti, tutti rigorosamente di stampo birrario, vissuti dall’autore nei suoi continui e lunghi viaggi in terra francone.

Tutte le birre presenti al festival proverranno direttamente dalla loro terra d’origine e arriveranno a destinazione tramite un attento trasporto e un’accurata conservazione. Dalle birre tradizionali, come KellerbierRauchbierVollbier, fino a piccole sperimentazioni affrontate dalle nuove generazioni di birrai franconi, in un percorso che si snoderà dai villaggi più remoti fino a Bamberga, vera capitale della birra artigianale tedesca.

Nella Limonaia di Villa Torlonia verranno collocati numerosi banchi (l’allestimento sarà curato da Tecnofrigo Service) dove sarà possibile degustare le birre presenti. Molte di queste saranno servite direttamente dalla botte, seguendo una tradizione antica, e il bicchiere o il boccale in ceramica, forniti all’entrata insieme alla guida delle birre e dei birrifici presenti, saranno rigorosamente da mezzo litro, in puro stile francone. Ci sarà comunque la possibilità dello Schnitt, ovvero della mezza birra a caduta, o dell’assaggio. Proprio l’apertura di una botticella decreterà l’inizio del festival in grande stile.

Per un percorso a tutto tondo nella cultura birraria della Franconia, ci sarà la possibilità di incontrare alcuni dei birrai della regione, che si recheranno a Roma appositamente per l’evento. Inoltre si potrà ammirare la mostra fotografica tematica, curata da Michael James, beer traveller di fama mondiale.

Ad accompagnare le bevute ci sarà un’offerta gastronomica in linea con l’evento proposta dalla Limonaia, con carni di prima scelta del Pork’n’Roll.

Sul sito dell’evento tutte le info e la lista delle birre presenti al festival