Home Rubriche Food & Beverage

Vitello allo speck e rosmarino in salsa di fichi

SHARE

Tra la colazione e l’arrivo del fabbro (che finalmente dopo 10 anni in questa casa mi monterà una porta nuova cambiando quella originale degli anni… boh… ’40?!) voglio condividere questa ricettina testata ieri sera.
Le cene settimanali con l’IronCugino sono diventate una bella scusa per avere più cavie a disposizione e sperimentare. Finora non è morto nessuno.
Anche questa ricetta l’ho presa da Sale e Pepe della nonna, è più comodo da sfogliare in spiaggia. Si, avete letto bene..sono riuscita perfino a fare qualche giorno di vacanza prima di iniziare un nuovo lavoro… poi che abbia piovuto è un’altra storia…

Ingredienti per 4 persone:

– 8 fette di codone di vitello (io non so nemmeno che taglio sia, ho preso delle semplici fettine scelte di vitello!)
– 8 fette di speck sgrassate (ma io c’ho messo pure il grasso che mantiene morbida la carne!)
– 6 fichi (e manco a dirlo..io ho usato la marmellata della Pam,due/tre cucchiai- occhio solo che non sia di quelle super dolci)
– 8 rametti di rosmarino (eehh esagerati..io ho usato stuzzicadenti e rosmarino sfuso!)
– Vino bianco
– Olio, sale e pepe

Procedimento:

Eliminate gli aghi alla metà inferiore dei rametti di rosmarino, lasciando il ciuffo. Private la carne delle parti grasse e praticate qualche incisione sui bordi per evitare che si arricci durante la cottura. Se le fettine fossero troppo alte schiacciatele con una passatina di batticarne poi coprite ogni fettina con una di speck e fissate il tutto con un rametto di rosmarino preparato (oppure alla mia maniera mettete qualche aghetto di rosmarino all’interno dell’involtino e chiudetelo con uno stuzzicadenti). Sbucciate i fichi, trasferite la polpa in una ciotola e schiacciatela bene con una forchetta (oppure aprite il barattolo della marmellata!).
Scaldate 4 cucchiai di olio in una larga padella antiaderente e fatevi rosolate gli involtini dal lato della carne a fuoco vivace. Dopo 2/3 minuti, quando saranno dorati, girateli dal lato dello speck e cuoceteli per un altro paio di minuti. Togliete le fettine dalla padella e tenetele al caldo in un piatto coperto.
Nella stessa padella mettete la polpa dei fichi. Unite qualche ago di rosmarino e scaldate per un minuto, bagnate il composto con il vino e mescolando portate ad ebollizione, salate e pepate. Rimettete le fettine di carne in padella e scaldatele appena. Servite con pepe macinato.
Io ho accompagnato il tutto con delle zucchine grigliate e del vino freddo!

Il fabbro è arrivato, devo andare a far finta di interessarmi a queste bassezze domestiche!
Ps. Il documentario è sempre in corsa, non vi scordate! Alla direzione è piaciuto moltissimo… vediamo se si degneranno di darci anche una data di messa in onda! Stay tuned.