Home Rubriche Go Green

Eco.Logic Market l’11 novembre al Brancaleone

SHARE

L’11 novembre si terrà l’Eco.Logic Market al Brancaleone, il primo market eco.logico a Roma. Dalle 16 alle 23:30 protagonista indiscussa sarà l’arte del riciclo e del riutilizzo.


Dopo il grande successo del primo appuntamento, torna l’Eco.Logic Market, il carosello di artigiani e creativi che rivivono la materia, la rimodellano e rivalutano, conferendole nuova forma, suono, colore e utilità. Eco.Logic Market è una festa che celebra la passione dei nostri luoghi, promuovendo quelle attività locali che aiutano a tutelarli, grazie ad una logica lontana da consumi eccessivi e nocivi, abbracciando una nuova sostenibilità. E’ la conquista dell’artigianato, della buona cucina, della terra viva, dei sorrisi, del movimento, della musica e dell’aria fresca. E’ una rete di giovani talenti che reclamano il futuro e che allieteranno le ore della domenica con suoni, colori e vibrazioni.

In programma:

 

  • Presentazione del progetto “ZTL – Zona di Trasformazione Libera”

 

“ZTL” Zona di Trasformazione Libera, un progetto di Daniela Barbucci, è nato con l’intento di mettere in contatto utenti e Maestri del riciclo, che dei rifiuti fanno opere d’arte. Tutto questo ha preso forma dalla creazione di una pagina Facebook, aperta a tutti (e che diventerà un sito web), in cui sono presenti schede dedicate ai Maestri del Riciclo che hanno aderito all’iniziativa; ogni scheda, corredata di tutte le informazioni riguardanti l’artista, riporta l’elenco dei materiali di cui necessita, in modo tale che l’utente possa metterli da parte e consegnarglieli in determinati appuntamenti ai quali l’artista partecipa. Per questo ZTL è itinerante, accompagna gli artisti ovunque, dove c’è rifiuto c’è riciclo. L’artista infine potrà ricambiare l’utente con uno sconto su un pezzo della collezione, o in qualsiasi altra forma.

“ZTL” Zona di Trasformazione Libera è un modo semplice, intuitivo, divertente e concreto di collaborare tutti insieme per rivalutare e salvaguardare la terra su cui camminiamo. Info: www.facebook.com/ZTL.ZonaDiTrasformazioneLibera

 

  • Ethical Fashion Show a cura di “Manipuh” di Licia Longo

 

Licia Longo nasce a Roma ed è architetto e designer. Dopo un’esperienza decennale nel campo dell’architettura edilizia e d’interni, decide di trasformare la sua passione per la moda ed il cucito in una vera e propria attività e crea il marchio “Manipuh”, con lo scopo di dare vita alla sua idea di moda: ricerca formale e stilistica unita ad una passione smisurata per i materiali inusuali, il tutto nel rispetto dell’ambiente e di chi lo abita. Ecco perchè il “progetto Manipuh”
ha un occhio di riguardo per il riciclo: mescolare creatività, tecnica e ingegno nel nome di una moda sostenibile per sè e per gli altri. Fonderli insieme creando capi nuovi, rinati e, soprattutto, unici.

La sfilata dell’11 novembre vuole essere un richiamo all’etica della produzione: gli abiti che verranno presentati sono tutti realizzati con metodi di lavorazione tradizionali, con materiali nuovi e non, il tutto con lo scopo di promuovere un modo di vestirsi originale e molto versatile, lontano dalla omologazione dei grandi marchi di produzione in serie, ma che sia comunque a costi contenuti. Ad accompagnare gli abiti “Manipuh” ci saranno gli accessori creati da “BuyBuyBaby”, professionista del riciclo di materiali elettronici. Info: www.facebook.com/manipuh – www.facebook.com/buy.buybaby.7

 

  • Book-Cycle: il riciclo del libro

 

Book-Cycle è un’associazione di volontariato che nasce a novembre 2011 a Roma, come propaggine dell’omonima associazione con sede ad Exeter, in Gran Bretagna. La sua missione è permettere il libero accesso alla cultura attraverso la diffusione di libri. Il nome Ciclo del libro nasce dalla presa di coscienza che è la natura, sono gli alberi, a darci la materia prima per poter stampare i libri e gli strumenti divulgativi in generale. Uno degli scopi di Book-Cycle è
legato alla riforestazione dell’Italia, alla raccolta e allo scambio di semi e di conoscenze di coltivazione. Info: www.book-cycle.it

 

  • LACU – “Libero Ateneo del Ciclismo Urbano”

 

LACU si propone di rispondere alla domanda di formazione sulla Sicurezza dei Ciclisti Urbani, di migliorare il loro rapporto con la città, il loro mezzo di locomozione e di operare come parte attiva nella promozione della mobilità sostenibile. La didattica di LACU mira a fornire gli studenti di una solida formazione tecnica e meccanica di base e
di quegli strumenti idonei ad affrontare in modo rigoroso consapevole e sicuro la strada e a migliorare la propria qualità di vita. Formare, quindi, Ciclisti Urbani preparati e consapevoli: cittadini del loro spazio. Info: www.lacu.eu

Ingresso: 1 euro
Brancaleone – Via Levanna, 13 – Roma
L’evento su Facebook:  www.facebook.com/events/437032503010042