Home Rubriche Go Green

Festa della Magna Mater nel Parco dell’Appia

SHARE

Domenica 24 marzo dalle ore 10 alle 17 una serie di eventi per rievocare una delle feste più antiche della nostra città.

 

LA STORIA – L’Almone, in età romana, doveva la sua importanza ad una cerimonia connessa con la storia antica della città, la Lavatio Matris Deum. Il 27 marzo di ogni anno, nelle acque del fiume veniva immersa la pietra nera simbolo di Cibele, la madre degli dei. Era il momento conclusivo di una solenne processione che, partendo dal Palatino, si concludeva nel punto in cui l’ Almone sfociava nel Tevere, a poche centinaia di metri dove oggi sorge la sede del Parco dell’Appia. 

IL PARCO – Per festeggiare l’arrivo della Primavera e la nuova stagione di visite guidate ed eventi il Parco Regionale dell’Appia Antica organizza un’ intera giornata all’insegna della rievocazione storica, della natura, del paesaggio e delle tradizioni.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

   Le visite guidate

Ore 10 – Le donne della Via Appia – Dal Sepolcro di Priscilla al Cenotafio di Annia Regilla. Appuntamento in via Appia Antica 76. Gratuita.

Ore 11 – Dalla Valca d’Acquataccio alla Cartiera Latina – La lunga affascinante storia del luogo in cui oggi si trova la sede del Parco Regionale. Appuntamento presso la Cartiera Latina di fronte la Sala Nagasawa. Gratuita.

Ore 12.30 – Il Sepolcro di Priscilla e la Caciara – Dal Sepolcro, alla torre, al casale agricolo. Appuntamento in via Appia Antica 76. Gratuita.

   Gli Eventi

Ore 11, ore 12, ore 16 e ore 17 – Proiezione straordinaria del cortometraggio di Alessandro Blasetti Caccia alla volpe nella campagna romana – Girato nel 1938 è il primo esperimento di technicolor realizzato in Italia ma è soprattutto una straordinaria testimonianza del paesaggio del Parco nella prima metà del ‘900. L’evento è organizzato in collaborazione con CSC – Cineteca Nazionale. Ingresso libero.

Ore 14.30 – Magna Mater: storie di madri divine ed umane nell’antica Roma con gli storytellers della Compagnia Raccontamiunastoria. Ingresso libero

Ore 15.30 – Rievocazione della cerimonia della Lavatio Matris Deum con il Gruppo Storico Romano. Ingresso libero.

Ore 13 – 14 – Pranzo di autofinanziamento della Festa su prenotazione (06 5135316 o puntoappia@parcoappiaantica.it). Menù da 5 (1 portata + bevanda), 10 (2 portate + bevanda) e 15 euro (3 portate + bevanda).

   Stazzo del Pastore

Ore 10 – 17 – La vita dei pastori nella Campagna Romana, con Oscar Campagna del Museo della Capanna Lepina.

   Hortus Urbis

Si festeggia il I° compleanno dell’Hortus Urbis, l’orto antico romano, e l’avvio della nuova stagione. Per i bambini a partire dalle 10,30 si alterneranno i laboratori “Semi di storia e natura”, a cura dell’Hortus Urbis, “Palline di Fukuoka”, a cura di Mani nella terra, e attività di giardinaggio all’orto. Per gli adulti la mattina vi sarà a partire dalle 11 un’incontro sulle bulbose primaverili con una conferenza e una dimostrazione pratica a cura di Enrico Shejbal, mentre il pomeriggio alle 15,00 avrà luogo un baratto di semenze e piante. Informazioni e dettagli: www.hortusurbis.it

   Laboratori Dì Natura

Strap: spazio alla carta – Una storia lunga cominciata in Oriente tanto tempo fa. Impariamo a produrre la carta dagli stracci e visitiamo la ex Cartiera Latina. Ogni ora dalle 10.30. Gruppi di 15 bambini prenotazioni sul posto. Prezzo speciale 2 euro.

   Sala Nagasawa

Giochi a colori – Per i bambini dai 3 anni in su. Dalle ore 11 alle ore 15. Euro 2. I bambini saranno invitati a fotografare le piante e fiori a loro scelta nei dintorni della Cartiera Latina. Si torna all’interno della sala Nagasawa e inizia il gioco.

Appuntamento dalle 10 alle 17 all’ Ex Cartiera Latina (via Appia Antica, 42 o 50 accanto alla fontanella). In bici: ciclabile Cristoforo Colombo e circonvallazione Ardeatina. Bus: 118; 218; e, con fermata Cristoforo Colombo altezza Circonvallazione Ardeatina, 30express, 714 e 715. In macchina: parcheggiare Largo Gavaligi, via Omboni, via Scott e dintorni. 

Per informazioni e prenotazioni: 06 5135316 o puntoappia@parcoappiaantica.it