Home Rubriche Go Green

Hyarbor presenta Ecosunday, la domenica sostenibile

SHARE

Domenica 28 novembre, dalle 11.00 alle 21.00 al BlackOut Club, via Casilina 713 – Roma.

Un nuovo appuntamento nel calendario romano dell’ecologia e della sostenibilità. L’associazione Hyarbor presenta la prima edizione di EcoSunday.
Domenica 28 novembre, a partire dalle 11.00 fino alle 21.00, il BlackOut Club di via Casilina 713 ospiterà un’intera giornata dedicata agli stili di vita sostenibili.
Decine di espositori tra produttori biologici e locali, artigiani del riuso, associazioni, media del settore.

Nel corso della giornata ci saranno laboratori didattici, degustazioni, incontri a tema, dibattiti, dimostrazioni gastronomiche e di artiginato. EcoSunday, realizzata con la collaborazione di Ecoradio, YesWeekEnd, Radio Popolare, L’Urlo e l’associazione daSud vuole diventare un appuntamento ricorrente, uno spazio aperto alle realtà locali che promuovono percorsi di sostenibilità.

Si comincia alle 11.00 con l’apertura del mercatino: tra gli espositori produttori di olio, miele, frutta e verdura, formaggi, latte crudo; creativi e designer che lavorano con materiali di riuso e naturali; riviste e radio del settore, associazioni che operano nel sociale e nell’ecologia.
Alle 12.00 un laboratorio didattico sull’uso creativo del legno, a cura dell’associazione Meravigliarte.
Dalle 13.00 alle 15.00 sarà servito il pranzo a base di prodotti biologici e locali, con piatti della tradizione interpretati dalla cuoca Malù.
Alle 15.00 i Giardinieri sovversivi romani coinvolgeranno il pubblico in un’azione di guerrilla gardening. Chi volesse può donare una pianta che sarà poi utilizzata per rinverdire gli spazi pubblici metropolitani.
Alle 16.00 un laboratorio di educazione ambientale rivolto ai più giovani, a cura dell’associazione Meravigliarte.
Alle 17.30 Marco Gisotti, direttore di Modus vivendi e autore, insieme a Tessa Gelisio, della Guida ai Green jobs (Edizioni ambiente, 2009), condurrà un dibattito sugli ecolavori e sulle opportunità della green economy.
Dalle 18.30 torna l’AperiAttivo di Hyarbor, con specialità vegetariane e vino biologico.
Alle 19.00, in collaborazione con l’associazione daSud, presentazione del libro Bandiera Nera. Le navi dei veleni, del giornalista Andrea Palladino (Manifestolibri, 2010). Oltre all’autore, interverranno Antonio Pergolizzi, coordinatore dell’Osservatorio ambiente e legalità di Legambiente e Raffaele Lupoli, dell’associazione daSud.

La giornata sarà animata da spettacoli di giocoleria per i bambini e dalle numerose attività organizzate dai ragazzi della Ciclofficina La Gabbia, tra cui una riffa con bici in premio e il CicloRiciclo, raccolta di biciclette inutilizzate da riportare in vita.
Con l’occasione, Hyarbor presenterà le proprie attività, tra cui il Gruppo d’acquisto solidale e lo Yard Market, mercatino del baratto itinerante.

Hyarbor
Hyarbor è un’associazione di promozione sociale, nata nel 2009 con lo scopo di promuovere comportamenti sostenibili, stili di vita improntati alla decrescita e momenti di partecipazione sociale. Tra le attività, fin dagli inizi, il Gruppo di acquisto solidale di prodotti biologici, in collaborazione con piccole aziende agricole dei dintorni di Roma. Altra iniziativa che ha riscosso un notevole successo è lo Yard Market, mercatino del baratto che nel corso dei mesi è stato presente a decine di manifestazioni romane.

Informazioni:
ecosunday@hyarbor.org
www.ecosunday.it
www.hyarbor.org
Hyarbor su Facebook