Home Rubriche Go Green

L’Italia del riutilizzo: verso un uso efficiente delle risorse

SHARE
riuso

Presentazione del Rapporto nazionale sul riutilizzo 2014 a cura del Centro di ricerca economica e sociale Occhio del Riciclone, martedì 25 novembre dalle 9.30 alle 13.30 presso l’Hotel Nazionale, Sala Capranichetta, in piazza di Montecitorio, 131

SPERIMENTARE IL RIUTILIZZO – L’Italia, sull’onda della normativa europea, si prepara a una forte evoluzione del settore del riutilizzo. Le sperimentazioni, i progetti pilota e le realtà di mercato hanno un carattere sempre più avanzato, ed è necessario elevare il livello del dibattito perché il legislatore e il Ministero dell’Ambiente possano produrre le indicazioni più adeguate per rendere riutilizzo e preparazione al riutilizzo realtà diffuse capaci di generare macro risultati in ambito ambientale, occupazionale, economico e sociale.

NECESSARIO COLLABORARE – Aziende di Igiene Ambientale, Società Civile, Operatori del Riutilizzo e Pubbliche Amministrazioni devono confrontarsi e collaborare perché procedimenti, iter autorizzativi e nuove regole siano messi a punto per favorire e incrementare i processi reali e per andare incontro alle esigenze di ciascuno di essi.

IL DIBATTITO – “L’Italia del riutilizzo: verso un uso efficiente delle risorse”, realizzato grazie alla collaborazione tra Federambiente, Legambiente, Rete Nazionale Operatori dell’Usato e Occhio del Riciclone, tenta di rispondere a questa esigenza di confronto dando vita ad un dibattito aperto tra esponenti del mondo delle istituzioni, dell’associazionismo, delle aziende di igiene ambientale, operatori del settore e tecnici ambientali.

IL RAPPORTO – Nel corso dell’iniziativa verrà presentato il “V Rapporto Nazionale sul Riutilizzo”, realizzato dal Centro di Ricerca economica e sociale di Occhio del Riciclone, con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, che offre una approfondita analisi dello stato dell’arte del settore, del dibattito sulla sua evoluzione, delle novità legislative, con casi studio. Il convegno rientra tra le iniziative della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti 2014.

Per maggior informazioni: www.federambiente.it