Home Rubriche Go Green

Nuovo appuntamento con l’Hortus Urbis

SHARE
ortoappia

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa relativo al nuovo appuntamento domenicale dell’Hortus Urbis

Domenica 7 ottobre 2012 dalle ore 10,30 all’Hortus Urbis, l’orto antico romano nel Parco dell’Appia Antica, proseguono le attività nell’orto per bambini con “BULBI IN FESTA” nella giornata internazionale del Tulip Guerriglia Gardening.

 

 

Dalle 10,30 – BULBI IN FESTA, a cura di Hortus Urbis
Laboratorio per sporcarsi le mani dedicato al giardinaggio e in particolare ai narcisi, gigli e altri bulbi. I bambini potranno interrare insieme i bulbi e partecipare alla creazione delle nuove aiuole dell’orto, mentre per i genitori ci saranno esperti a cui chiedere curiosità e consigli.
Da 4 anni in su
Alle 10.15 registrazione
Quota di partecipazione: 5 euro a bambino
Prenotazioni: hortus.zappataromana@gmail.com

A partire dalle 11.00 un brunch con i prodotti dell’orto a cura di Eutorte.
Prenotazioni: hortus.zappataromana@gmail.com

Inoltre dalle 11.00 Kundalini Yoga for Africa nell’orto a cura di Slow Food Roma con Tommaso Nam Darshan Singh. Lezioni di Yoga a contributo libero per il sostengo al progetto di Slow Food Mille Orti in Africa. Le attività sono per adulti, è consigliato indossare un abbigliamento comodo (tuta) e portare un tappetino oppure un plaid o un telo da stendere sull’erba.
Prenotazioni e informazioni: nembutsu@hotmail.it, cell: 320 08 44 751

Per arrivare
Hortus Urbis presso l’ex Cartiera Latina, via Appia Antica, 42 o 50 (accanto alla fontanella).
Di solito la domenica via Appia è chiusa al traffico dalle 9 alle 18. Nel caso consigliamo:
In bici: ciclabile Cristoforo Colombo e Circonvallazione Ardeatina.
Bus: 118 e 218 sull’Appia Antica (Fermata Domine Quo Vadis) o 30express, 714 e 715 (Fermata Cristoforo Colombo/Bavastro o Cristoforo Colombo/Circonvallazione Ostiense) e percorrere la Circonvallazione Ardeatina nel parco Scott.
In macchina: parcheggiare via Carlo Conti Rossini, Largo Gavaligi, via Omboni, via Scott e dintorni e percorrere la Circonvallazione Ardeatina nel parco Scott.