Home Rubriche Go Green

Pronti a “S-Compostare”?

SHARE
scompost 2

Domenica alla Garbatella il secondo appuntamento con S-Compost

 

VIVERE GREEN – È giunta l’ora di ‘sporcarsi le mani’, per aiutare l’ambiente e per imparare a vivere green. Domenica 25 ottobre dalle 10.30 alle 13.00, presso il Parco dei Caduti del Mare a Garbatella, ritorna S-Compost, seconda di quattro giornate formative, incentrate sul tema del compostaggio.

COS’È SCOMPOST – “S-Compost è un progetto sociale e ambientale promosso da Sensacional Onlus in collaborazione con diverse realtà del territorio. Le sue attività-spiegano gli organizzatori- prevedono non solo la riqualificazione del Parco Caduti del Mare ma anche e soprattutto la realizzazione di un orto didattico e la promozione di giornate formative aperte ai cittadini incentrate sulle pratiche green”.

TRARRE BENEFICI DAGLI SCARTI ALIMENTARI – L’idea di educare la cittadinanza a trarre benefici dagli scarti alimentari (umido), nasce da un campanello d’allarme: in Italia, oggi, una famiglia su tre non ricicla i propri rifiuti. C’è bisogno di informazione e partecipazione della comunità ad attività come queste. Durante la giornata infatti, i promotori dell’evento spiegheranno cos’è il compostaggio, come si ottiene e a che cosa serve e in più ci sarà una spiegazione tecnica su come fare una compostiera per uso proprio. Verranno inoltre illustrati quali sono i benefici ambientali ed economici derivanti dagli scarti alimentari.

FINALITÀ SOCIALE – Il progetto ha anche una finalità sociale; i giovani della Casa famiglia ‘Il tetto Casal fattoria’ insieme ai cittadini, avranno la possibilità di “creare un percorso sostenibile di riciclo degli scarti alimentari finalizzato alla creazione di un giardino didattico in un parco pubblico prima abbandonato”. In questo caso aiutare l’ambiente avrà un valore in più: tutta la comunità potrà riprendersi il suo parco, proteggerlo e custodirlo per un benessere comune.

Alessandra Troncone

 

 

SHARE