Home Rubriche Sport locale

Basket: l’Eurobasket si ferma contro la Orsi Tortona

L’incontro termina 85 a 89 per i piemontesi

SHARE

Si spegne contro la Orsi Tortona il tentativo della Roma Gas & Power di agganciare le zone alte della classifica. I piemontesi passano con merito (89-85) al PalaTiziano, nonostante il sostegno e l’entusiasmo dei quasi 2500 spettatori accorsi a sostenere l’Eurobasket nell’inedito anticipo del sabato pomeriggio.

Encomiabile, da questo punto di vista, il lavoro della società biancoblu col presidente Armando Buonamici in testa, e conclusosi con la sfilata nell’intervallo lungo di tutte le società partecipanti al Torneo Minibasket. Il primo allungo è di Tortona (8-19), che riesce a stare avanti anche a metà secondo quarto (22-29), ma i lunghi di casa piazzano il 7-0 per il pareggio, che diventa anche +4 (36-32) con un libero di un Easley da 29 e 10 rimbalzi. Il finale, però, con la bomba di Greene, è favorevole agli ospiti che si tengono a contatto.

È il momento determinante, perchè dopo il riposo lungo l’inerzia passa totalmente in mano a Tortona, che allunga fino al +10 di fine terzo quarto (liberi di Cucci a 74 centesimi dalla sirena), trovando, a turno, i canestri che spediscono indietro ogni tentativo di rimonta della Roma Gas & Power.

La bomba di Ricci – una delle 14 messe a segno dalla Orsi – tiene ancora a +10 gli ospiti con cinque minuti dal termine (65-75), ma Easley e una bomba di Righetti, con la complicità di Fanti (assist e rimbalzo d’attacco) dimezzano in un attimo lo svantaggio. Il pubblico ci crede, ma Cosey prende nuovamente per mano la sua squadra- segnerà 23 punti nel secondo tempo, di cui 12 degli ultimi 14 di Tortona – e con un paio di canestri da tre pieni di talento e personalità mette le mani sull’undicesima vittoria stagionale di Tortona.