Home Rubriche Sport locale

Basket: Nuova sconfitta in trasferta per la Roma Gas & Power

La Viola Reggio Calabria vince in casa per 76-70

SHARE

Altra sconfitta esterna per la Roma Gas & Power, che vede infrangersi nuovamente, in quel di Reggio Calabria, i propositi di rincorsa alle zone più nobili della classifica. Al termine di una partita sostanzialmente equilibrata (mai vantaggi superiori ai 7 punti nei primi tre quarti), la Viola passa (76-70) con le folate dei suoi esterni, ma soprattutto con la maggiore voglia di vincere ed aggressività messa sul parquet nei momenti decisivi della sfida.
Cinque punti di Caroti interrompono il torpore dell’inizio, ma la Roma Gas & Power ci mette poco a prendere le misure alla sfida, trovando con continuità un tiro da tre (7/15 a metà gara) che le permette di aprire il campo e scappare. I primi vantaggi sono con Micevic e Fanti (14-19), ma con il guizzo di Giampaolo (quattro punti in fila) e il libero di Malaventura, il vantaggio cresce anche fino a +7 (17-24).
Pur non avendo la stessa fluidità del primo periodo, gli uomini di Bonora sembra in controllo, anche per merito dei canestri da tre di Righetti e Malaventura (28-32), ma Guariglia e Baldassare fanno male in area (35-32) e Gilbert risponde da tre ad un positivo Micevic.
Alla ripresa dalla pausa lunga l’equilibrio è ancora sovrano e le parità si susseguono, finché Fanti non colpisce prima da tre e poi con un gioco da tre punti (52-56), cui replica Fabi prima dei liberi che sanciscono la parità a 57 e la giocata d’energia e presenza mentale di Guariglia, che segue un suo stesso errore, firmando il canestro del nuovo vantaggio all’ultima sirena.
E’ il là alla fuga decisiva, perché Gilbert scrive sette punti in fila per un parziale che si dilata fino a 16-3 (68-59), cui la Roma Gas & Power ha ancora la forza di rispondere con l’orgoglio dei suoi americani (68-65), ma non basta, perché nei possessi decisivi prevale la difesa neroarancio, che confeziona dall’altra parte la vittoria con due canestri pesanti consecutivi di Voskuil.
Così Davide Bonora a fine gara in sala stampa: “Dispiace per aver perso l’occasione di vincere e giocare per divertirci da qui alla fine, è una sconfitta che andrà analizzata nel corso della pausa, ma c’è mancata la continuità e la durezza mentale che probabilmente nemmeno io sono riuscito a trasmettere da un punto di vista tecnico. Siamo stati pigri e poco lucidi”.

SHARE