Home Rubriche Sport locale

Basket: Roma Gas & Power contro Agropoli appena prima di Natale

SHARE
malaventura

Malaventura: “Partita che si vince con la difesa”

Ultimo impegno casalingo del 2016 per la matricola Roma Gas & Power, che domani, con palla a due alle 20.45, rice-ve sul parquet del PalaTiziano Agropoli, squadra al secondo campionato consecutivo della sua storia in A2.

Due i punti di differenza in classifica (12 contro 10) che separano le due squadre a favore dei ragazzi di Davide Bono-ra, accomunati dalla vittoria in trasferta a Siena (66-69; 66-72), che resta l’unico successo esterno finora dei cilentani, rispetto alle sconfitte casalinghe contro Biella (77-81), Casale Monferrato (67-71) e Ferentino (62-73, l’ultima in ordine di tempo) maturate da Gabriele Romeo e compagni.

Proprio l’esterno classe ’97 di proprietà Eurobasket sarà l’ex di giornata. Approdato nella seconda parte della scorsa stagione ad Agropoli dopo aver giocato il girone d’andata con la maglia della Roma Gas & Power, è tra i pochi con-fermati, insieme a Carenza e Santolamazza, di un roster rivoluzionato in Estate e che ha registrato l’arrivo di Donell Taylor e Keving Langford, in luogo di Roderick e Trasolini tra gli stranieri.

Mancherà sicuramente, invece, Daniele Bonessio tra i padroni di casa, operato in tarda mattinata a Isola Liri al tendine d’Achille sinistro dall’equipe guidata dal dottor Cortina, un’assenza che ha caratterizzato non poco, durante e dopo la sfida di Agrigento, lo stato d’animo del gruppo biancoblu.

“Siamo reduci da una sconfitta ad Agrigento che ci ha un po’ segnato a livello emotivo, prima ancora che per il risultato. Dobbiamo reagire all’infortunio del nostro capitano Daniele Bonessio e di ritorno dalla Sicilia abbiamo già lavorato sulla ricerca di nuovi equilibri, adesso giochiamo in casa una partita importante sia per il morale che per la classifica – è il commento di Damiano Pilot, secondo assistente della Roma Gas & Power – Agropoli è una squadra difficile da affron-tare, prediligendo il tiro nei primi secondi dell’azione, per cui sarà fondamentale il controllo del ritmo, per evitare di espor-ci alle loro transizioni ed al loro contropiede”.

Ultime due partite consecutive in doppia cifra, invece, per Matteo Malaventura: “Sarà una partita importante perchè veniamo da due sconfitta in fila e sarà difficile sopperire, presumibilmente per tutta la stagione, alla mancanza di Bones-sio che è una grossa perdita per noi. A lui un grosso in bocca al lupo e a noi il compito di assorbire la sua assenza già a partire da domani. Le partite di questo tipo le vinci in difesa, quindi tutti noi dobbiamo compiere un passo in avanti in questa direzione, con l’obiettivo di difendere meglio di squadra e trovare con più fiducia migliori soluzioni anche in attac-co”.

Gestione del ritmo, quindi e concentrazione difensiva le chiavi di una partita molto importante anche dal punto di vista della classifica, con la Roma Gas & Power che avrebbe la chance di allungare nuovamente sulla zona playout e schi-vare i propositi di aggancio proprio della squadra di Finelli.

La partita sarà preceduta dalla tradizionale festa di Natale del minibasket, con un’estrazione e ricchi premi in palio nell’intervallo della gara. Al primo canestro su azione, invece, sarà ripetuto, dopo il successo dello scorso anno, il Teddy Bear Toss, il tradizionale lancio di peluche da parte di grandi e piccoli, che saranno destinati all’Ospedale Bambino Gesù.

SHARE