Home Rubriche Sport locale

Basket: seconda vittoria stagionale per l’Eurobasket

SHARE
Bonessio e Stanic

Il canestro di Deloach a 25 secondi dalla fine manda in visibilio il PalaTiziano

Una bomba di Michael Deloach a venticinque secondi dalla fine manda in visibilio il PalaTiziano e, soprattutto, regala la seconda vittoria stagionale alla Roma Gas & Power. Il canestro dell’indiscusso leader offensivo dell’Eurobasket chiude una lunga rimonta ed un parziale di 10-2 negli ultimi quattro minuti (da 57-63), che parte con un canestro di un ottimo Easley (uscito per falli a tre minuti dal termine), una bomba di Righetti e la penetrazione di Stanic (64-63), cui seguono gli unici punti di Casale in un altro finale infelice: due liberi di Brett Blizzard.

Questo, in sintesi, l’epilogo di una sfida altamente equilibrata e con vantaggi mai al di sopra delle sette-otto lunghezze, dove Casale prende il largo sul finire di secondo quarto (canestro di Blizzard e bomba di Tomassini) che le sembrano dare inerzia emotiva anche per l’impatto di Martinoni sui due lati del campo quando Easley è fuori per tre falli e per la miglior prestazione stagionale, ultimi minuti a parte, di Emegano. In tutto il secondo tempo, infatti, la Roma Gas & Power (out Malaventura per uno stiramento dal secondo quarto) è costretta ad inseguire e trova solo un paio di parità (a 47 e 50), perchè fatica a trovare ritmo in attacco ed è ancora -6 al 36′. Contestualmente gli spettri di una seconda sconfitta casalinga consecutiva da una parte e della prima vittoria stagionale dall’altra si fanno sempre più insistenti, ma l’Eurobasket trova la forza nei nervi e nell’orgoglio per costruire dalla difesa, nonostante l’uscita di Easley, una vittoria di importanza capitale e in un finale thrilling in cui succede molto di più di quanto raccontato.

A turno, però, gli uomini di casa più esperti trovano canestri pesantissimi (quella di Righetti sarà l’unica bomba della partita a bersaglio) e giocate silenziose, ma preziosissime (vedi rimbalzo offensivo di Bonessio per il canestro da tre di cui sopra), prima della penetrazione di Stanic,e la bomba tutta orgoglio e personalità di un Moe Deloach sempre più prima punta offensiva di questa squadra. E’ l’azione che fa la differenza e restituisce ossigeno e fiducia alla Roma Gas & Power, ora attesa da due trasferte consecutive: Rieti e Latina per verificare anche lontano dal PalaTiziano la guarigione di una Roma Gas & Power contusa ma felice.

A fine partita esausto, ma soddisfatto Nicolas Stanic: “È stata una vittoria d’orgoglio e fortemente voluta, abbiamo dato tutto per ottenere questo risultato. Personalmente, sono uscito dal campo stanchissimo ma, se sono stato in grado di giocare, è soltanto merito del ‘mago delle mani’ Davide Pacor, che mi ha rimesso in piedi in tempi record. Non abbiamo giocato bene, ci sono tantissime cose da migliorare ma questi sono due punti che ci servono tanto in un campionato lungo dove non c’è una squadra nettamente più forte delle altre e, quindi, hai modo di giocartela con tutti. Ora due trasferte complicate, vogliamo riuscire a prendere due punti anche in trasferta. Gli infortuni? Ci sono tutti gli anni per tutte le squadre: non molliamo, giochiamo forte lo stesso e aspettiamo tempi migliori”.

Roma Gas & Power Eurobasket – Novipiu Junior Casale 67-65 (14-16; 36-41; 52-56)

Roma Gas & Power: Nardi ne, Lorenzi ne, Deloach 25 (7/14; 3/7), Petrucci, Malaventura 2 (0/1; 0/1) Fanti 2 (1/1 da 2), Stanic 10 (3/7; 0/3), Righetti 8 (0/4; 1/3), Easley 12 (5/7; 0/1), Vangelov (0/1), Bonessio 8 (3/9; 0/1), Cicchetti ne. All. Bonora, Ass. Di Chiara e Pilot

Novipiù: Tolbert 4 (1/2 da 2), Denegri ne, Tomassini 7 (2/7; 1/3), Natali (0/1 da 2); Blizzard 15 (5/8; 1/5), Di Bella (0/2 da 2), Martinoni 9 (2/3; 1/3), Emegano 18 (4/10; 1/2); Severini 5 (2/4 da 2), Ruiu 5 (1/3 da 3), Valentini, Bellan 3 (1/1; 0/2), All. Ramondi, Ass. Fabrizi e Valentini

Arbitri: Cappello, Maschietto e Maffei.