Home Rubriche Sport locale

Stadio Olimpico: stretta sui controlli

Nuove misure disposte dalla Questura

SHARE
stadio-olimpico repertorio

ROMA – Dopo la partita di ieri che ha visto la Sampdoria vittoriosa all’Olimpico e le conseguenti proteste rivolte dai tifosi alla società, la Questura di Roma ha disposto nuove e più stringenti misure di sicurezza durante le partite.

LE MISURE – A decidere queste misure è stato il questore di Roma Guido Marino, che ha disposto il rafforzamento dei servizi di sicurezza. In questo senso, informa la Questura, “è stato chiesto alla As Roma di sensibilizzare i calciatori a non cedere ad inviti a recarsi sotto le curve rispettando le norme federali che lo impediscono”. Inaspriti i controlli anche sugli striscioni e fumogeni: ieri tre persone sono state sanzionate per violazione del regolamento d’uso dell’impianto, mentre nei bar dello stadio sono stati rafforzati i controlli anche alla ricerca di artifizi pirotecnici.

LE CURVE – Intanto anche il giallorosso Florenzi è intervenuto sulla presenza dei giocatori sotto le curve: “Anni fa ci hanno suggerito di non farlo, perché avrebbero potuto crearsi momenti di tensione – dice Florenzi – ma ai nostri tifosi siamo legati: i fischi li meritavamo, spero che capiscano che la loro amarezza è anche la nostra”.